Sport
Sport

Il Novara Fc espugna Verona con un gol di Benalouane

Gli azzurri tornano alla vittoria in trasferta superando la Virtus per 1 – 0

Il Novara Fc espugna Verona con un gol di Benalouane
Sport Novara, 21 Gennaio 2023 ore 19:41

Successo in concomitanza con la festa patronale di San Gaudenzio

Torna in panchina mister Marchionni e il Novara Fc torna alla vittoria in trasferta, che mancava da ottobre. Alla vigilia della festa patronale di San Gaudenzio i novaresi in trasferta superano la Virtus Verona per 1 - 0. La prima occasione è per gli azzurri, al 2’ quando Galuppini calcia a botta sicura e il portiere Sibi deve volare per deviare sopra la traversa in corner. Al 7’ svarione di Di Munno in area su traversone di Benadio, con rischio autorete. Novara Fc che cerca di fare la partita, padroni di casa coperti e pronti a ripartire in contropiede. Azzurri più tonici e intraprendenti rispetto alle ultime prove. Al 12’ tira Ciancio, mirando all’angolo basso, ma il portiere Sibi si distende in tuffo e devia. Al 17 Manfrin scende in velocità, crossa e Danti tira ma Pissardo para in due tempi. Al 19’ Urso cade in area ma l’arbitro fa segno di proseguire. Al 25’ Danti tenta la conclusione da fuori area ma Pissardo para a terra. Al 43’ brivido per gli azzurri, con mischia pericolosa in area novarese, e Danti che tenta la conclusione da pochi passi, ma l’arbitro vede un fallo in attacco. Si arriva alla fine del primo tempo col risultato di parità a reti inviolate.

Novaresi concreti resistono alla reazione veneta strappando tre punti importanti

 La ripresa vede i padroni di casa partire bene. All’8’ occasione per Fabbro, Pissardo c’è. Azzurri imbrigliati dalla ragnatela veneta, tanta fatica a costruire per la squadra di mister Marchionni. Al 17’ Fabbro approfitta di una scivolata di Benalouane e va verso la porta ma il suo tiro finisce alto. Padroni di casa che alzano i ritmi e si fanno più intraprendenti. Il Novara Fc reagisce e al 22’ arriva il vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, dopo varie deviazioni, la palla arriva a Benalouane che fa partire un tiro di destro a mezza altezza che batte Sibi, realizzando l’1 – 0. La replica dei padroni di casa arriva due minuti dopo, ma Gomez dopo un contropiede, solo in area manda alto. Il Novara Fc cerca concretezza e non disdegna di spazzare palle, resistendo al forcing finale della Virtus Verona. Al 41’ Gomez riceve solo in area ma il suo tiro è debole e Pissardo para con tranquillità. Al 44’ su punizione dai venti metri Manfrin calcia direttamente in porta e Pissardo compie il miracolo volando a deviare sopra la traversa, togliendo la sfera dal sette. Nel recupero Kristoffersen, in area si vede parare un  colpo di testa da Pissardo. Finisce con la vittoria azzurra, di misura, ma è una bella iniezione di fiducia per tutto l’ambiente.

m.d.

 VIRTUS VERONA - NOVARA 0- 1

Cronaca, pagelle, approfondimenti e interviste sul numero del Corriere di Novara di lunedì

 

Seguici sui nostri canali