Sport

Immenso Novara: quattro gol anche al Trapani

Immenso Novara: quattro gol anche al Trapani
Sport 14 Dicembre 2015 ore 23:45

La regola del quattro. Un immenso Novara rifila un poker anche al Trapani con una super ripresa: è il terzo 4-1 consecutivo dopo Lanciano e Perugia. E adesso si sogna…

Primo tempo al piccolo trotto, anche se le occasioni migliori sono degli azzurri, entrambe sul finire della frazione: al 36’ Rodriguez, innescato da Viola, trova un pallonetto da posizione defilata, Nicolas sembra battuto ma ci pensa Terlizzi ad allontanare la sfera quasi dalla linea di porta. Ancora più clamorosa la palla gol al 39’: bordata di Faraoni che si abbassa, scavalca il portiere ma si stampa in pieno sulla traversa.

Il secondo tempo diventa un assedio azzurro. La squadra di Baroni costruisce occasioni a ripetizione: Galabinov manda per due volte a lato e al 14’ è bravo Nicolas a dirgli di no con uno spettacolare intervento. Sul successivo angolo secondo legno su colpo di testa di Troest. Baroni irrobustisce l’attacco: dentro Evacuo e fuori Rodriguez.

E come d’incanto la situazione si sblocca: cross dalla destra di Faraoni e mano galeotta in area di Rizzato. E’ calcio di rigore: dal dischetto proprio il neo-entrato Evacuo spiazza il portiere. Nemmeno 60 secondi dopo e Rizzato si fa perdonare, pareggiando i conti con un diagonale preciso nell’angolino.

Ma il Novara vuole andare a vincere e ripassa al 33’: corner tagliatissimo di Viola, sfiora Evacuo e Fazio, appostato sulla linea, segna il più classico degli autogol. Non è finita. Ancora Viola trova nel corridoio Evacuo, che fa secco Nicolas. E prima del riposo arriva anche il poker di Dickmann, che deposita comodamente in rete un traversone di Galabinov. E’ il primo gol in B del biondo terzino, appena entrato in campo.

Paolo De Luca

Novara-Trapani 4-1 (0-0)

Novara (4-4-2): Da Costa; Faraoni, Troest, Poli, Dell’Orco; Faragò, Casarini, Viola, Rodriguez (27’ st Evacuo); Corazza (42’ st Dickmann), Galabinov. All.: Baroni.

Trapani (5-3-2): Nicolas; Fazio, Perticone (1’ st Pagliarulo), Terlizzi, Scognamiglio (39’ st Nadarevic), Rizzato; Eramo, Scozzarella (23’ st Cavagna), Coronado; Montalto, Citro. All.: Cosmi.

Marcatori: st 29’ (rig.) e 41’ Evacuo, 30’ Rizzato, 33’ aut. Fazio, 44’ st Dickmann.

Arbitro: Baracani di Firenze.

Spettatori: 4.632.

La regola del quattro. Un immenso Novara rifila un poker anche al Trapani con una super ripresa: è il terzo 4-1 consecutivo dopo Lanciano e Perugia. E adesso si sogna…

Primo tempo al piccolo trotto, anche se le occasioni migliori sono degli azzurri, entrambe sul finire della frazione: al 36’ Rodriguez, innescato da Viola, trova un pallonetto da posizione defilata, Nicolas sembra battuto ma ci pensa Terlizzi ad allontanare la sfera quasi dalla linea di porta. Ancora più clamorosa la palla gol al 39’: bordata di Faraoni che si abbassa, scavalca il portiere ma si stampa in pieno sulla traversa.

Il secondo tempo diventa un assedio azzurro. La squadra di Baroni costruisce occasioni a ripetizione: Galabinov manda per due volte a lato e al 14’ è bravo Nicolas a dirgli di no con uno spettacolare intervento. Sul successivo angolo secondo legno su colpo di testa di Troest. Baroni irrobustisce l’attacco: dentro Evacuo e fuori Rodriguez.

E come d’incanto la situazione si sblocca: cross dalla destra di Faraoni e mano galeotta in area di Rizzato. E’ calcio di rigore: dal dischetto proprio il neo-entrato Evacuo spiazza il portiere. Nemmeno 60 secondi dopo e Rizzato si fa perdonare, pareggiando i conti con un diagonale preciso nell’angolino.

Ma il Novara vuole andare a vincere e ripassa al 33’: corner tagliatissimo di Viola, sfiora Evacuo e Fazio, appostato sulla linea, segna il più classico degli autogol. Non è finita. Ancora Viola trova nel corridoio Evacuo, che fa secco Nicolas. E prima del riposo arriva anche il poker di Dickmann, che deposita comodamente in rete un traversone di Galabinov. E’ il primo gol in B del biondo terzino, appena entrato in campo.

Paolo De Luca

Novara-Trapani 4-1 (0-0)

Novara (4-4-2): Da Costa; Faraoni, Troest, Poli, Dell’Orco; Faragò, Casarini, Viola, Rodriguez (27’ st Evacuo); Corazza (42’ st Dickmann), Galabinov. All.: Baroni.

Trapani (5-3-2): Nicolas; Fazio, Perticone (1’ st Pagliarulo), Terlizzi, Scognamiglio (39’ st Nadarevic), Rizzato; Eramo, Scozzarella (23’ st Cavagna), Coronado; Montalto, Citro. All.: Cosmi.

Marcatori: st 29’ (rig.) e 41’ Evacuo, 30’ Rizzato, 33’ aut. Fazio, 44’ st Dickmann.

Arbitro: Baracani di Firenze.

Spettatori: 4.632.