Sport

Liguria amara per il Novara

Liguria amara per il Novara
Sport 31 Gennaio 2016 ore 21:32

CHIAVARI – Il Novara torna dalla Liguria con una sconfitta se pur di misura, perdendo per 1-0 contro l’Entella dell’ex mister Aglietti. Quarta partita consecutiva senza far gol. Gli azzurri pur lontani dalla forma brillante messa in mostra fino a prima della sosta natalizia possono recriminare per l’ennesima volta su un episodio a carattere arbitrale che ha inciso sul risultato finale. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, al’4’ della ripresa gli azzurri vanno in rete con Troest lesto a insaccare a due passi dal portiere. L’arbitro sembra assegnare il gol ma il guardialinee richiama l’attenzione dell’arbitro Manganiello di Pinerolo (terza sconfitta per il Novara con lui in campionato) che annulla. Le immagini televisive non chiariscono la motivazione della decisone arbitrale. Esclusa la carica al portiere forse un fuorigioco di Corazza ma non attivo. Il gol sembra essere regolare anche agli osservatori non di parte. L’ennesima decisione arbitrale contraria sembra turbare il Novara che al 12’ resta in dieci per l’espulsione di Vicari autore di un’entrata dura su Caputo. L’inferiorità numerica cambia i paini di Baroni e permette ai padroni di casa di affondare tanto che al 28’ arriva la rete che decide la partita con Masucci che di testa sfrutta un cross e batte Tozzo. Il Novara cerca di reagire ma i tentativi vanno a vuoto e l’attacco azzurro non sembra più essere quello di qualche tempo fa. In attesa di eventuali sorprese dal mercato gli azzurri dovranno serrare le file. Sabato al “Piola” arriverà infatti l’Avellino dell’ex Tesser.

m.d.

CHIAVARI – Il Novara torna dalla Liguria con una sconfitta se pur di misura, perdendo per 1-0 contro l’Entella dell’ex mister Aglietti. Quarta partita consecutiva senza far gol. Gli azzurri pur lontani dalla forma brillante messa in mostra fino a prima della sosta natalizia possono recriminare per l’ennesima volta su un episodio a carattere arbitrale che ha inciso sul risultato finale. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, al’4’ della ripresa gli azzurri vanno in rete con Troest lesto a insaccare a due passi dal portiere. L’arbitro sembra assegnare il gol ma il guardialinee richiama l’attenzione dell’arbitro Manganiello di Pinerolo (terza sconfitta per il Novara con lui in campionato) che annulla. Le immagini televisive non chiariscono la motivazione della decisone arbitrale. Esclusa la carica al portiere forse un fuorigioco di Corazza ma non attivo. Il gol sembra essere regolare anche agli osservatori non di parte. L’ennesima decisione arbitrale contraria sembra turbare il Novara che al 12’ resta in dieci per l’espulsione di Vicari autore di un’entrata dura su Caputo. L’inferiorità numerica cambia i paini di Baroni e permette ai padroni di casa di affondare tanto che al 28’ arriva la rete che decide la partita con Masucci che di testa sfrutta un cross e batte Tozzo. Il Novara cerca di reagire ma i tentativi vanno a vuoto e l’attacco azzurro non sembra più essere quello di qualche tempo fa. In attesa di eventuali sorprese dal mercato gli azzurri dovranno serrare le file. Sabato al “Piola” arriverà infatti l’Avellino dell’ex Tesser.

m.d.

ENTELLA – NOVARA 1- 0

ENTELLA: Iacobucci, Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Keita, Sestu (40’ st Staiti), Jadid (35’ st Volpe), Troiano (22’ st Palermo), Costa, Masucci, Caputo. All.: Aglietti.

NOVARA: Tozzo, Faraoni, Vicari, Troest, Dell’Orco, Viola, Casarini, Faragò, Corazza (29’ st Lanzafame), Nadarevic (16’ st Garofalo), Evacuo (42’ st Galabinov). All.: Baroni.

Marcatore: 28’ st Masucci

Arbitro: Manganiello di Pinerolo

Seguici sui nostri canali