Sport
Sport

Nella sua Verbania, il pugile Ivan Zucco conquista il World Boxing Council

"E' un sogno che si realizza", ha commentato l'atleta ai margini dell'incontro contro il serbo Nikolic.

Nella sua Verbania, il pugile Ivan Zucco conquista il World Boxing Council
Sport VCO, 23 Aprile 2022 ore 14:23

Il pugile verbanese Ivan Zucco si è aggiudicato un importante titolo internazionale ieri sera, venerdì 22 aprile, durante la Verbania Boxing Night.

Alla Verbania Boxing Night Ivan Zucco conquista il World boxing council

Ieri sera si è tenuta la Verbania Boxing Night organizzata da Opi Since 82, Matchroom e DAZN e trasmessa in diretta streaming ed in seguito on demand da DAZN. L’evento ha visto il campione IVAN ZUCCO trionfare nell’ultimo e più importante match della serata che lo trasferisce di diritto nella classifica alta del World Boxing Council. Al grido di “Ivan, Ivan, Ivan” in un palazzetto gremito, l’idolo di casa ha battuto per KO il serbo Marko Nikolic a metà del 2 round, aggiudicandosi così il suo primo WBC, l’importante titolo internazionale.

Zucco è proiettato dritto verso l'europeo

Questa vittoria proietta il pugile verbanese dritto verso l’europeo in un cammino che sembra non fermarsi mai. Non era semplice battere Nikolic, che veniva da 28 vittorie su 29 incontri disputati. Il sinistro devastante del giovane pugile di casa unito ad un potente destro non hanno lasciato scampo all’avversario e hanno mandato al tappeto il serbo mantenendo le promesse fatte prima del match.

Zucco: "Un sogno che si realizza"

È con orgoglio e impegno che ho conquistato questo titolo. Averlo fatto al secondo round con un avversario così forte e davanti al pubblico di casa è un sogno che si realizza - ha commentato Ivan Zucco a margine dell’incontro - Spero che questo mio risultato possa portare alto il nome della boxe italiana nel mondo e che si torni sempre di più ad apprezzare e a parlare di questa nobile arte”.

Un nuovo record per il pugile verbanese

Il 26enne ha esteso la sua serie di vittorie per KO battendo in quattro riprese Giorgi Gujejiani a dicembre, la 13ª vittoria prima del limite in 15 incontri. La vittoria contro il serbo Nikolic porta il suo record a 14 successi prima del limite su 16 incontri disputati e tutti vinti confermandosi un astro nascente della boxe italiana.

A fare il tifo per lui anche Ganna, Gué Pequeno e Massimo Pericolo

All’incontro, per sostenerlo, il suo amico e campione verbanese Filippo Ganna e gli amici rapper Gué Pequeno e Massimo Pericolo che ha accompagnato il suo ingresso sul ring.

 

“Siamo contenti della risposta del pubblico e di come la città di Verbania abbia partecipato in maniera sentita a un evento internazionale così importante. La città lago si conferma un palcoscenico di tutto rispetto per la boxe italiana e internazionale” commenta Alessandro Cherchi, presidente della Opi Since 82.

 

Negli altri incontri della Verbania Boxing Night Mirko Natalizi si aggiudica il titolo internazionale silver WBC dei pesi superwelter battendo Rico Mueller ai punti.

Per i pesi piuma Francesco Grandelli batte Kane Baker e Mauro Forte vince contro Joshua Ocampo per ko tecnico.

Per i pesi superwelter Samuel Nmomah batte ai punti Fouad El Massoudi.

Per i pesi medi Joshua Nmomah batte ai punti Nika Gvajava mentre Giovanni Sarchioto batte Ognjen Raukovic per ko.

Per i pesi mediomassimi Voldy Toutin batte Jovan Smilic per ko tecnico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter