Sport

Novara beffato all’ultimo minuto

Novara beffato all’ultimo minuto
Sport 16 Ottobre 2016 ore 22:44

PRO VERCELLI - NOVARA 2- 1

 

PRO VERCELLI: Provedel, Legati, Bani, Luperto, Germano (15’ st La Mantia), Altobelli, Budel, Palazzi (8’ st Emmanuello), Mammarella, Mustacchio, Ebagua(34’ st Morra). All.: Longo.

NOVARA: Da Costa, Dickmann, Scognamiglio, Troest, Calderoni, Faragò, Casarini, Adorijan (17’ st Bolzoni), Sansone (41’ st Corazza), Galabinov. All.:Boscaglia.

Marcatori: 37’ pt Sansone, 22’ st La Mantia, 45’ st Emmanuello

Arbitro: Pizzani di Empoli

Vercelli – Il Novara perde il derby all’ultimo minuto dopo aver chiuso in vantaggio nel primo tempo. Gli azzurri non hanno demeritato giocando e creando occasioni, conducendo per larghi tratti la partita ma come in passato alla prima distrazione difensiva sono stati puniti e soprattutto hanno avuto il demerito di non realizzare le palle gol costruite. Primo tempo con ritmi alti con il Novara più presente nell’area avversaria, con alcune belle opportunità. La Pro gioca più di rimessa ma al 37’ Sansone trova uno splendido gol, voluto e cercato, un tiro in corsa che si infila nel sette. Nella ripresa il Novara sembra avere meno mordente ma riesce ancora creare alcune occasioni. La serata no di Galabinov non aiuta però. Longo, espulso nel primo tempo azzecca i cambi e prima La Mantia è bravo ad approfittare di una svarione difensivo azzurro che costa il pareggio e poi al 90’ arriva l’eurogol di Emannuello che decide la gara. Una vera beffa per il Novara. 

m.d.

PRO VERCELLI - NOVARA 2- 1

 

PRO VERCELLI: Provedel, Legati, Bani, Luperto, Germano (15’ st La Mantia), Altobelli, Budel, Palazzi (8’ st Emmanuello), Mammarella, Mustacchio, Ebagua(34’ st Morra). All.: Longo.

NOVARA: Da Costa, Dickmann, Scognamiglio, Troest, Calderoni, Faragò, Casarini, Adorijan (17’ st Bolzoni), Sansone (41’ st Corazza), Galabinov. All.:Boscaglia.

Marcatori: 37’ pt Sansone, 22’ st La Mantia, 45’ st Emmanuello

Arbitro: Pizzani di Empoli

Vercelli – Il Novara perde il derby all’ultimo minuto dopo aver chiuso in vantaggio nel primo tempo. Gli azzurri non hanno demeritato giocando e creando occasioni, conducendo per larghi tratti la partita ma come in passato alla prima distrazione difensiva sono stati puniti e soprattutto hanno avuto il demerito di non realizzare le palle gol costruite. Primo tempo con ritmi alti con il Novara più presente nell’area avversaria, con alcune belle opportunità. La Pro gioca più di rimessa ma al 37’ Sansone trova uno splendido gol, voluto e cercato, un tiro in corsa che si infila nel sette. Nella ripresa il Novara sembra avere meno mordente ma riesce ancora creare alcune occasioni. La serata no di Galabinov non aiuta però. Longo, espulso nel primo tempo azzecca i cambi e prima La Mantia è bravo ad approfittare di una svarione difensivo azzurro che costa il pareggio e poi al 90’ arriva l’eurogol di Emannuello che decide la gara. Una vera beffa per il Novara. 

m.d.

Seguici sui nostri canali