Sport

Novara Calcio, con Viola è in arrivo Troest

Novara Calcio, con Viola è in arrivo Troest
Sport 01 Agosto 2015 ore 17:25

NOVARA - E’ arrivata la firma. Ora Nicolas Viola è ufficialmente un nuovo centrocampista del Novara Calcio. Nel pomeriggio di ieri il regista classe ‘89 di Oppido Mamertina ha messo nero su bianco sul contratto che lo legherà alla società azzurra per le prossime due stagioni (con opzione sulla terza).  Il ragazzo, accompagnato dal direttore sportivo Domenico Teti, è arrivato attorno alle 15,30 allo stadio “Piola” dove era prevista una partitella in famiglia a ranghi misti tra gli azzurri: al termine del match mister Baroni lo ha chiamato in mezzo al campo e lo ha presentato ufficialmente ai suoi nuovi compagni di squadra E’ stato un lungo inseguimento, durato più di un mese, quello al regista calabrese: Viola, infatti, è stato sempre il primo obiettivo della società azzurra, che ha saputo aspettare senza fretta l’evolversi della situazione e le decisioni del giocatore, rimasto qualche settimana in attesa di una chiamata dalla serie A. Giovedì l’affondo finale, quando è arrivata la rescissione con il Palermo, club proprietario del cartellino.Ma non è finita qui. E’ fatta anche per il difensore danese Magnus Troest, classe 1987: l’accordo con il centrale di Copenaghen, che aveva ancora un anno di contratto con la Virtus Lanciano, è stato raggiunto, sulla probabile base di un biennale. Il giocatore, prima scelta di mister Baroni (che lo ha avuto alle sue dipendenze due anni fa), si sarebbe liberato in anticipo dal club abruzzese e domani dovrebbe già raggiungere Novarello per aggregarsi il giorno successivo alla nuova squadra. La conclusione della trattativa per l’attaccante (Maniero è sempre il favorito) slitterà, invece, più avanti.Paolo De LucaLeggi di più sul Corriere di Novara di sabato 1 agosto 2015

NOVARA - E’ arrivata la firma. Ora Nicolas Viola è ufficialmente un nuovo centrocampista del Novara Calcio. Nel pomeriggio di ieri il regista classe ‘89 di Oppido Mamertina ha messo nero su bianco sul contratto che lo legherà alla società azzurra per le prossime due stagioni (con opzione sulla terza).  Il ragazzo, accompagnato dal direttore sportivo Domenico Teti, è arrivato attorno alle 15,30 allo stadio “Piola” dove era prevista una partitella in famiglia a ranghi misti tra gli azzurri: al termine del match mister Baroni lo ha chiamato in mezzo al campo e lo ha presentato ufficialmente ai suoi nuovi compagni di squadra 

E’ stato un lungo inseguimento, durato più di un mese, quello al regista calabrese: Viola, infatti, è stato sempre il primo obiettivo della società azzurra, che ha saputo aspettare senza fretta l’evolversi della situazione e le decisioni del giocatore, rimasto qualche settimana in attesa di una chiamata dalla serie A. Giovedì l’affondo finale, quando è arrivata la rescissione con il Palermo, club proprietario del cartellino.

Ma non è finita qui. E’ fatta anche per il difensore danese Magnus Troest, classe 1987: l’accordo con il centrale di Copenaghen, che aveva ancora un anno di contratto con la Virtus Lanciano, è stato raggiunto, sulla probabile base di un biennale. Il giocatore, prima scelta di mister Baroni (che lo ha avuto alle sue dipendenze due anni fa), si sarebbe liberato in anticipo dal club abruzzese e domani dovrebbe già raggiungere Novarello per aggregarsi il giorno successivo alla nuova squadra. La conclusione della trattativa per l’attaccante (Maniero è sempre il favorito) slitterà, invece, più avanti.

Paolo De Luca

Leggi di più sul Corriere di Novara di sabato 1 agosto 2015