Finisce l'era De Salvo

Novara Calcio: ecco la nuova proprietà

Maurizio Rullo è il nuovo azionista di maggioranza e la figlia Elisa vicepresidente. Cianci presidente e Urbano nuovo direttore sportivo.

Novara Calcio: ecco la nuova proprietà
Novara, 20 Dicembre 2019 ore 21:02

Novara Calcio: ecco la nuova proprietà. La Tm Commodities di patron Maurizio Rullo ha acquistato l’80% delle quote dalla famiglia De Salvo.
Nella foto di Patrucco, da sinistra, Maurizio Rullo, Marcello Cianci, Elisa Rullo, Roberto Nespoli e Orlando Urbano

Cianci è il nuovo presidente, la vice sarà Elisa Rullo e il d.s. Orlando Urbano. Nespoli rimane d.g.

Il passaggio formale, firmato nel primo pomeriggio in uno studio notarile di Milano, ha sancito l’inizio di una nuova era per la società azzurra che sta per compiere 111 anni.
Il nuovo presidente sarà Marcello Cianci, ad e azionista di minoranza (20%) della Rmc Spa, la filiale della holding con sede a Monaco di Baviera che ha i suoi stabilimenti a Cressa. Vice presidente la figlia del nuovo proprietario, Elisa Rullo, che si occuperà di calcio femminile. Cambio anche a capo della direzione sportiva e dell’area tecnica: Orlando Urbano (ex calciatore professionista) prende il posto di Moreno Zebi, che lascia il Novara assieme al responsabile scouting Christian Bruccoleri.

«Questa piazza è da serie A, l’obiettivo minimo è la B»

Emozionati i nuovi dirigenti, seduti al tavolo con Roberto Nespoli, che manterrà il ruolo di direttore generale, dopo essersi presentati alla squadra, hanno spiegato la scelta e le motivazioni del loro ingresso nel mondo del calcio: «Da neofiti l’approccio che avremo sarà di massimo rispetto – ha esordito Cianci – Capiamo che il Novara Calcio è un patrimonio della città e ci consideriamo quindi in “prestito”. Il calcio rappresenta qualcosa di romantico, siamo sul territorio da tre anni e la nostra volontà è quella di investire sempre di più in Piemonte. Il sogno è la serie A, la serie B è il minimo obiettivo da raggiungere».
«La squadra non verrà rivoluzionata – ha aggiunto Urbano – Non siamo arrivati per smantellare tutto o portare via gente, anche perchè qui è stato fatto un lavoro importante, costruendo una squadra con un mix di giovani bravi e giocatori più esperti. Valuteremo quali eventuali innesti si potranno fare per migliorare l’attuale organico».

Mezzo milione di euro per l’80% delle quote, contratto d’affitto di 10 anni per Novarello

Il nuovo azionista di riferimento, impegnato nella gestione del riciclo e dei materiali ferrosi, ha acquistato l’80% delle quote per 500mila euro. La quota rimanente (20%) resterà in capo alla famiglia De Salvo, che ha stipulato con i nuovi soci di maggioranza un contratto d’affitto delle strutture sportive di Novarello per la durata di 10 anni (5+5). Nei prossimi giorni verrà completato il nuovo Cda, che vedrà la presenza di figure di rilievo legate al territorio.
p.d.l.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità