Grande attesa

Novara Calcio: sfida alla corazzata Monza

Domenica alle 17,30 davanti al pubblico delle grande occasioni la nuova proprietà debutta contro la prima della classe. E in tribuna si aspetta Berlusconi...

Novara Calcio: sfida alla corazzata Monza
Novara, 11 Gennaio 2020 ore 10:27

Novara Calcio: sfida alla corazzata Monza. Domenica alle 17,30 al “Piola” contro la capolista, ancora imbattuta in trasferta, atteso il pubblico delle grandi occasioni.

Pubblico delle grandi occasioni al “Piola”: atteso anche Silvio Berlusconi

L’iniziativa della società in occasione della “giornata azzurra”, con biglietti a 2 euro in ogni settore con il ricavato in beneficenza alla Pediatria del “Maggiore”, sta procedendo spedita. Raggiunta quota 5.000, ma il numero è destinato a crescere nelle ultime ore: la biglietteria dello stadio è stata aperta anche nella giornata di sabato.
Inoltre, la partita di domani pomeriggio segna il debutto della nuova proprietà. In tribuna sono attesi ospiti illustri, come il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli e, da Monza, Adriano Galliani e udite udite Silvio Berlusconi.

Banchieri: «Questa squadra può crescere ancora»

Un esame davvero tosto per il Novara di Simone Banchieri, cresciuto esponenzialmente rispetto alla gara d’andata, persa per 2-0 al “Brianteo”: «In quell’occasione sbagliammo l’approccio nei primi venti minuti – sottolinea l’allenatore – Ma da allora siamo migliorati molto, sotto tutti i punti di vista. E possiamo crescere ancora, questa squadra ha ampi margini. Il ritorno dopo una sosta lunga? Un discorso che riguarda tutte e due le squadre, inutile fare previsioni su chi sarà più pronto per questa prima partita del nuovo anno».
Banchieri è orgoglioso della sua squadra e chiede l’ennesima prova di coraggio contro la prima della classe: «I ragazzi si sono allenati bene, con grandissima dedizione. Una partita stimolante, particolare, è inutile nasconderlo, contro un avversario forte, ben costruito e ben allenato. Cercheremo di mettere in campo tutte le armi a nostra disposizione, tenendo alta l’intensità. Non dovremo mai essere remissivi ma altamente propositivi, provando a ribattere colpo su colpo».

Dubbio Cagnano sulla fascia sinistra

Sull’undici iniziale rimane fino alla fine il dubbio di Andrea Cagnano: «Sta bene, però in questo momento non vogliamo forzare la mano con nessuno – chiarisce Banchieri – Il suo problema era un affaticamento, decideremo con la società e lo staff medico cosa fare. Se dovesse mancare abbiamo soluzioni alternative. C’è Pietro Visconti, che comunque sta vivendo una situazione particolare di mercato, ci sono Marco Bellich, che può fare il terzino sinistro, e Pietro Cassandro, in grado di giocare su entrambi i lati».
Assenti certi Fonseca e Capanni, il resto del gruppo è a disposizione. Compreso Tommaso Barbieri, tornato carico dallo stage di Coverciano e nuovamente convocato per un’amichevole con la nazionale Under 18. Davanti a Marchegiani il possibile quartetto difensivo sarà composto da Barbieri, Sbraga, Pogliano (favorito su Bove) e Cassandro; in mezzo al campo Nardi, Buzzegoli e Bianchi, con Gonzalez (o Peralta) e Piscitella in avanti alle spalle di Bortolussi.
p.d.l.