Trattativa saltata

Novara Calcio, sfuma la cessione societaria

Nella lettera di manifestazione di interesse per l'acquisto del club non compaiono i nomi dei componenti della cordata nè l'entità dell'offerta.

Novara Calcio, sfuma la cessione societaria
Novara, 16 Ottobre 2020 ore 07:30

Novara Calcio, sfuma la cessione societaria. Fumata nera nella trattativa con la cordata napoletana: il club azzurro resta alla famiglia Rullo (nella foto i vertici azzurri all’Olimpico di Torino).

Niente nomi degli acquirenti nè entità dell’offerta nella lettera di manifestazione di interesse

L’attuale proprietà ha ricevuto la famosa lettera di intenti dallo studio di professionisti, che fa riferimento all’avvocato partenopeo Raimondo Vadilonga, chiamato ad approntare la proposta di manifestazione di interesse per l’acquisto del Novara Calcio.
Da fonti societarie trapela che nella documentazione di circa due pagine non siano stati segnalati i nomi degli acquirenti nè l’entità dell’offerta, ma l’indicazione della volonta di acquisto del 51% delle quote di maggioranza e successivamente di un ventilato ingresso di imprenditori novaresi, al momento sconosciuti, pronti a rilevare un altro 9%, e il ricorso all’azionariato popolare.

Si chiude una vicenda iniziata a fine agosto

Indicazioni generiche anche sui programmi e sulle iniziative per sviluppare il brand Novara Calcio. La società, che vede la famiglia Rullo detenere l’80% delle quote e i De Salvo il restante 20%, rispedirà la proposta al mittente.
Si chiude di fatto qui una trattativa avvolta nel mistero, che aveva preso il via a fine agosto con l’incontro preliminare a Palazzo Bellini, sede storica della Banca Popolare di Novara.
p.d.l.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità