Sport
Sport

Novara Fc sconfitto di misura dal Renate

Gli azzurri in trasferta a Meda perdono per 1 - 0

Novara Fc sconfitto di misura dal Renate
Sport Novara, 23 Dicembre 2022 ore 16:43

Partita gestita meglio dai padroni di casa

A Meda il Novara Fc è sconfitto di misura in una gara che ha visto i padroni di casa capitalizzare al meglio il minimo sforzo dopo che un’ingenuità difensiva novarese aveva regalato loro il  vantaggio. Squadre che partono coperte tanto che la prima vera occasione arriva al 18’ per gli ospiti. Su spizzata di testa di Masini, in area del Renate, Galuppini manca di un soffio la deviazione vincente a portiere battuto. Azzurri poco veloci e con poca fantasia, padroni di casa prudenti ma più incisivi in attacco. Al 27’ in area novarese Sorrentino da distanza ravvicinata approfitta di un’indecisione della difesa azzurra e tira, mandando però a lato. Al 29’ su calcio d’angolo Menna dal dischetto spedisce alto sopra la traversa. Al 35’ arriva il vantaggio dei padroni di casa. Su calcio d’angolo altra indecisione della difesa novarese con il pallone che attraversa tuta l’area e arriva a Possenti appostato sul palo. Il nerazzurro non sbaglia e con un tiro potente manda in rete sotto la traversa. Si arriva alla fine del primo tempo col risultato di 1 -0 per il Renate.

Azzurri in dieci dal 22’ della ripresa

 La ripresa vede il Novara Fc ripartire subito all’attacco con i padroni di casa che iniziano a fare le barricate partendo in contropiede. Al 7’ Bortolussi tenta con un’acrobazia, la deviazione da due passi ma il portiere Drago anticipa. Preme il Novara Fc. Al 10’ rovesciata in area di Bortolussi parata da Drago in presa. Al 16’ Galuppini entra in area e in corsa fa partire un tiro insidioso che costringe Drago alla deviazione in corner. Al 17’ dai trenta metri tiro centrale di Masini che Drago para in due tempi. Al 22’ espulsione di Bertoncini per doppia ammonizione e Novara Fc in dieci. Nonostante l’inferiorità numerica, gli azzurri continuano a spingere. Al 30’ lancio di Galuppini e Drago deve anticipare Bortolussi in tuffo. Al 32’ ancora Drago in tuffo si getta sui piedi di Bortolussi ben servito in area. Al 41’ occasione Renate. Ghezzi da buona posizione è murato da Pissardo e poi sulla respinta Maestrello manda alta la palla. Finisce 1 -0. Per gli azzurri l’anno termina con una sconfitta. Ora la pausa sperando nel mercato.

m.d.

 RENATE - NOVARA 1- 0

 

Seguici sui nostri canali