Novara-Pro Patria, si gioca!

Novara-Pro Patria, si gioca!
Sport 06 Febbraio 2015 ore 21:02

NOVARA – Novara-Pro Patria si giocherà regolarmente. Oggi si è lavorato alacremente per liberare il campo e gli spalti dello stadio “Piola” dalla neve caduta in città nelle scorse ore. Dunque, a meno di imprevisti, il fischio di inizio verrà dato stasera alle 19,30.
Bella sorpresa dell’ultima ora in casa azzurra: la Corte Federale di Appello ha tolto una giornata di squalifica a mister Mimmo Toscano, che dunque sarà regolarmente in panchina contro i tigrotti.
Una partita che lo stesso allenatore azzurro reputa importante: “Abbiamo preparato la gara di domani con grande attenzione e la massima meticolosità – ha spiegato – E’ una fase del campionato non decisiva ma fondamentale. Questo deve essere il nostro momento”.
Toscano non si fida dei bustocchi (“giocheranno a viso aperto senza fare le barricate”) e non farà turnover in vista del big match della prossima settimana a Pavia nonostante le diverse diffide: “Non esiste, pensiamo una partita per volta, in campo va sempre la formazione migliore”.

NOVARA – Novara-Pro Patria si giocherà regolarmente. Oggi si è lavorato alacremente per liberare il campo e gli spalti dello stadio “Piola” dalla neve caduta in città nelle scorse ore. Dunque, a meno di imprevisti, il fischio di inizio verrà dato stasera alle 19,30.
Bella sorpresa dell’ultima ora in casa azzurra: la Corte Federale di Appello ha tolto una giornata di squalifica a mister Mimmo Toscano, che dunque sarà regolarmente in panchina contro i tigrotti.
Una partita che lo stesso allenatore azzurro reputa importante: “Abbiamo preparato la gara di domani con grande attenzione e la massima meticolosità – ha spiegato – E’ una fase del campionato non decisiva ma fondamentale. Questo deve essere il nostro momento”.
Toscano non si fida dei bustocchi (“giocheranno a viso aperto senza fare le barricate”) e non farà turnover in vista del big match della prossima settimana a Pavia nonostante le diverse diffide: “Non esiste, pensiamo una partita per volta, in campo va sempre la formazione migliore”.

Video su gentile concessione di 

Paolo De Luca