Nuoto: la Libertas Team Novara conquista tre podi

Nuoto: la Libertas Team Novara conquista tre podi
11 Febbraio 2015 ore 08:29

NOVARA – Libertas Team Novara tre volte sul podio nella quarta tappa della Coppa “Rio-Winter Edition” di nuoto, prova regionale svoltasi sabato 7 e domenica 8 febbraio nelle vasche delle piscine Usmiani  di Torino e Terdoppio di Novara.

A conquistare il piazzamento migliore in casa novarese è stata Francesca Miglio, diciottenne giunta seconda sui 100 rana nella categoria Assoluti. Miglio ha poi fatto segnare l’ottavo tempo nei 400 stile libero.

Ottima perfomance quella del ventunenne Matteo Miglio tra i Seniores: due i bronzi conquistati, nei 200 farfalla e 200 misti, e una terza medaglia sfuggita di pochissimo nei 50 farfalla dove  l’atleta gaudenziano è giunto quarto.

NOVARA – Libertas Team Novara tre volte sul podio nella quarta tappa della Coppa “Rio-Winter Edition” di nuoto, prova regionale svoltasi sabato 7 e domenica 8 febbraio nelle vasche delle piscine Usmiani  di Torino e Terdoppio di Novara.

A conquistare il piazzamento migliore in casa novarese è stata Francesca Miglio, diciottenne giunta seconda sui 100 rana nella categoria Assoluti. Miglio ha poi fatto segnare l’ottavo tempo nei 400 stile libero.

Ottima perfomance quella del ventunenne Matteo Miglio tra i Seniores: due i bronzi conquistati, nei 200 farfalla e 200 misti, e una terza medaglia sfuggita di pochissimo nei 50 farfalla dove  l’atleta gaudenziano è giunto quarto.

Sotto la Cupola e la Mole Antonelliana sono arrivati  altri due piazzamenti in “top ten”: Matto Piscitelli si è piazzato nono nei 100 stile libero Ragazzi,  Andrea Centra decimo nei 200 dorso Cadetti.

Nella Coppa Rio Winter Edition, per la Libertas Team Novara, hanno gareggiato anche Sara Agujari, Alessia D’Arienzo, Alessandro Barbieri, Luca De Grandis nella categoria Ragazzi; Darya Sotnykova e Flavio Barcellino tra gli Juniores; Andrea Pannunzio tra i Cadetti.

mo.c.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità