Evento

Operazione Nostalgia al Piola: a sorpresa ci sarà anche Baggio

Così il Divin codino: "Ho fatto una promessa a tutti voi e desidero mantenerla. Nella vita è importante andare oltre il dolore guardando sempre al futuro"

Operazione Nostalgia al Piola: a sorpresa ci sarà anche Baggio
Pubblicato:
Aggiornato:

Il week end del grande calcio, anche un po’ nostalgico, è arrivato. Si svolgerà domenica 7 luglio alle 20 al Piola di Novara “Operazione nostalgia”, la manifestazione che porta in campo i grandi campioni del calcio.

Operazione Nostalgia al Piola: Baggio ci sarà

E si parte con un bel colpo di scena: alla luce dei recenti fatti di cronaca che lo avevano visto vittima di una rapina con aggressione, l'annunciata partecipazione del campione Roberto Baggio era ormai stata data per improbabile. Fino a poche ore fa, quando il Divin codino ha pubblicato sul suo account Instagram il seguente messaggio per annunciare con gioia la sua presenza:

Cari amici di Operazione Nostalgia ho desiderato come tutti voi di potermi unire ai grandi campioni che domenica 7 luglio saranno presenti al raduno di Operazione Nostalgia. Oggi, sono sinceramente felice nel poter confermare che sarò dei vostri al raduno di Novara! Sarà il vostro calore, il vostro affetto, la vostra inguaribile "Nostalgia" a rendere ancora più bello il prossimo incontro. Ho fatto una promessa a tutti voi e desidero mantenerla. Nella vita è importante saper andare oltre il dolore e le difficoltà guardando sempre al futuro. Come dice il mio maestro Daisaku Ikeda “trasformiamo il veleno in medicina”.

Gli altri grandi nomi

Oltre a Baggio il pubblico potrà rivedere all’opera campionissimi come Sheva e Milito assieme a goleador come Denis e Di Natale. Con loro gli ex juventini Nicola Amoruso e Michele Padovano, la “bandiera” del Chievo Verona Sergio Pellissier, Pippo Maniero, Dario Hubner (che nel 1989 segnò un gol nella nebbia in Viale Kennedy con la maglia del Pergocrema) Massimo Marazzina, Pasquale Luiso e gli ex azzurri Andrea Caracciolo e Raffaele Rubino. Tra i convocati figura anche Regina Baresi, a lungo capitana dell’Inter Femminile.

E chi potrà fermare una simile schiera di cannonieri? I tre portieri saranno il milanista Nelson Dida, Sebastien Frey e Marco Amelia. Tra i difensori spicca il nome della bandiera nerazzurra Javier Zanetti che, appena tesserato dall’Inter, giocò un’amichevole a Novara nel settembre 1995.

Con lui il brasiliano Nascimento Aldair, Christian Panucci, Josè Marcelo Ze Maria, Luigi Apolloni, il Campione del Mondo Cristian Zaccardo, Nicola Legrottaglie (che segnò un gol al Novara in serie A con la maglia del Catania) Enrico “Tarzan” Annoni, Roberto Cravero, Luca Antonini e Paolo De Ceglie.

A centrocampo Diego Fuser, Damiano Tommasi, Giorgos Karagounis, Sergio Volpi, Stefano Eranio, Mauro Bressan, Federico Giunti, Fabio Rossitto, Pierluigi Orlandini, Cristian Zenoni ed Angelo Carbone.

Sono più di 12 mila i tagliandi già staccati e sarà l’occasione di rivedere lo stadio “Piola” pieno come ai tempi dell’avventura azzurra in serie A. La presenza di Rubino e Caracciolo rende struggente l’amarcord anche in chiave novarese. Di certo i tifosi di Inter e Milan vivranno una storia di derby per il ritorno in campo di Milito e Sheva oltre a tanti altri nomi che hanno giocato la stracittadina.

Biglietti di Curva Nord ancora disponibili sul circuito “TicketOne” al prezzo di 12 euro (8 euro il ridotto).

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali