Sport

Per il Novara calcio contro l’ Olbia solo un punto

Gli azzurri al “Piola” pareggiano per 1 -1

Per il Novara calcio contro l’ Olbia solo un punto
Sport Novara, 10 Gennaio 2021 ore 16:56

Una partita che ancora una volta evidenzia la mancanza di una punta

Il Novara calcio pareggia in casa contro l’Olbia una gara dove sono emerse ancora una volta le luci e le ombre di questa squadra. Fondamentale poi trovare sul mercato una punta che concretizzi le tante occasioni da rete create. Parte subito bene all’1’ con una bella discesa di Cisco sulla fascia che mette poi scompiglio in area avversaria. Al 3’ un tiro insidioso di Panico costringe Tornaghi al tuffo con deviazione in corner. Al 9’ prima azione pericolosa degli ospiti con un tiro cross di Pennington che costringe Lanni alla deviazione. Capovolgimento di fronte e arriva il vantaggio novarese. Cisco scende sulla fascia e crossa, Zigoni manca la sfera ma la palla arriva in area a Pagani che tira e realizza da pochi passi. Al 19’ Zigoni si trova davanti al portiere ma spedisce a lato. Al 28’ bel tiro di Cisco ma centrale che Tornaghi para. Partita con ritmi intensi, Novara che cerca il raddoppio, ma affiorano in più di un’occasione i soliti errori, già visti nelle gare precedenti, con passaggi sbagliati, segno di una certa insicurezza.  La gara offre fasi di gioco confuse ma pur non creando occasioni da rete clamorose prosegue la pressione offensiva novarese. La prima frazione si chiude sul risultato di vantaggio per i padroni di casa.

Lo spareggio salvezza fa felice più gli ospiti

Nella ripresa il Novara calcio subisce all’inizio il forcing avversario che mette pressione alla difesa di casa e al 6’ arriva il pareggio. Una palla che pericolosamente staziona in area arriva a Biancu che da appena dentro il rettangolo fa partire un tiro che batte Lanni, forse coperto. La reazione del Novara è nel tiro al volo di Pagni all’8 che finisce a lato di poco. Al 10’ Panico si gira bene in area e fa partire un rasoterra che sfiora il palo. Al 14’ grande discesa di Cisco sulla fascia che salta tre avversari, ma poi sbaglia il cross a centro area. Olbia coperta e in contropiede. Al 23’ Ragatzu, da fuori area, tira e costringe Lanni alla deviazione in corner in tuffo. Al 32’ ancora Ragatzu costringe Lanni alla parata a terra. Il gioco si fa più spezzettato e da entrambi le parti aumentano gli errori con la stanchezza. Si arriva al recupero senza grandi emozioni. Finisce 1 – 1 e a far festa nello scontro salvezza sono più gli ospiti.

m.d.

NOVARA – OLBIA 1 – 1

Cronaca, pagelle, approfondimenti e interviste sul numero del Corriere di Novara di lunedì

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità