Sport

Per il Novara calcio spunta solo un punto dalla nebbia di Crema

Gli azzurri pareggiano per 2 -2 contro la Pergolettese con più di un rammarico

Per il Novara calcio spunta solo un punto dalla nebbia di Crema
Novara, 02 Febbraio 2020 ore 19:56

 

La squadra di mister Banchieri aveva rimontato lo svantaggio iniziale

Il Novara calcio dalla trasferta a Crema torna con un pareggio per 2 -2 che per come è maturato lascia più di un rammarico agli azzurri. Padroni di casa subito un vantaggio al 4’ con Bortoluz. Un gran gol, rovesciata dal limite dell’area che s’infila in rete. Subito lo svantaggio la squadra di mister Banchieri dopo alcuni minuti di smarrimento cerca subito di reagire e al 15’ trova la rete. Spinta di Panatti su Gonzalez in area e l’arbitro fischia il rigore. Lo batte Schiavi che realizza. Trovato il pareggio, il Novara inizia a premere e al 20’ Barbieri con un diagonale costringe alla deviazione il portiere Ghidotti. Al 26’ Bortolussi scende sulla fascia e mette in mezzo per Gonzalez che da centro area fa partire un tiro su cui il portiere non può fare nulla. Inizia a salire la nebbia che fino alla fine condizionerà la visibilità. Novara calcio vicino al terzo gol con Schiavi lanciato verso la porta ma Bakayoko riesce all’ultimo a fermarlo con forza, poco prima dell’ingresso in area. Partita fisica con tanti falli. Il tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio.

Un risultato che lascia più di un rimpianto

Nella ripresa i padroni di casa partono forte e mettono pressione già nei primi minuti e trovano subito il pari. Al 8’ calcio di rigore per fallo di Gonzalez su Ciccone. Rigore battuto dallo steso Ciccone che spiazza Lanni con un tiro a mezza altezza. Al 20’ Lanni para su Ciccone. A 23’ “numero” di Piscitella che entra in area, dribbla due difensori e tira ma debolmente. Para il portiere. I padroni di casa non rinunciano ad attaccare e si fanno pericolosi con Morello ma la difesa azzurra sbroglia una situazione a rischio creata dall’attaccante. Le squadre si allungano e spesso cercano i lanci lunghi. Banchieri sceglie un assetto ancora più offensivo e si scopre concedendo qualcosa in fase difensiva. Molti capovolgimenti di fronte. Nel finale, con la visibilità sempre più precaria causa la coltre di nebbia, gli azzurri accelerano la spinta offensiva e portano più di un pericolo dalle fasce ma la difesa lombarda riesce sempre all’ultimo a sventare.  Il Novara calcio porta un vero assedio all’area della Pergolettese ma non trova in fase conclusiva la giocata risolutiva. Finisce 2-2, un punto che muove la classifica ma resta più di un rimpianto per una vittoria che era alla portata degli azzurri, vittoria che avrebbe consentito un importante passo in avanti nella classifica.

m.d.

 PERGOLETTESE – NOVARA 2- 2

Interviste e approfondimenti della partita sul numero del Corriere di Novara in edicola lunedì

 

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve