Per il Novara una giornata da dimenticare

Per il Novara una giornata da dimenticare
06 Gennaio 2015 ore 20:45

“Una giornata da dimenticare”. Così ha commentato l’allenatore del Novara Toscano al termine della partita persa seccamente dagli azzurri in casa contro il Lumezzane per 1-3. Effettivamente il Novara è incappato in una di quelle giornate che nel calcio possono succedere dove la sorte di colpo ti toglie tutto quanto ti ha dato precedentemente. La pausa natalizia è comunque sembrata fare male agli azzurri, incappati nella prima sconfitta casalinga della stagione, apparsi non in gran forma soprattutto a livello psicologico. Il Lumezzane è stato bravo a chiudersi, concedendo poco. Il Novara ha però avuto l’occasione di passare in vantaggio con Gonzalez ma il suo tiro, a portiere battuto, ha centrato in pieno il palo. Il Novara ha poi la colpa di non sfruttare la superiorità numerica dopo l’espulsione di Baldassin, per fallo da ultimo uomo, prima di otto minuti micidiali. La svolta della partita 

“Una giornata da dimenticare”. Così ha commentato l’allenatore del Novara Toscano al termine della partita persa seccamente dagli azzurri in casa contro il Lumezzane per 1-3. Effettivamente il Novara è incappato in una di quelle giornate che nel calcio possono succedere dove la sorte di colpo ti toglie tutto quanto ti ha dato precedentemente. La pausa natalizia è comunque sembrata fare male agli azzurri, incappati nella prima sconfitta casalinga della stagione, apparsi non in gran forma soprattutto a livello psicologico. Il Lumezzane è stato bravo a chiudersi, concedendo poco. Il Novara ha però avuto l’occasione di passare in vantaggio con Gonzalez ma il suo tiro, a portiere battuto, ha centrato in pieno il palo. Il Novara ha poi la colpa di non sfruttare la superiorità numerica dopo l’espulsione di Baldassin, per fallo da ultimo uomo, prima di otto minuti micidiali. La svolta della partita arriva infatti al 37’ del primo tempo quando su un errore difensivo dei padroni di casa Ekuban è bravo a prendere palla e a battere Tozzo. Al 43’ arriva l’espulsione di Pesce per doppia ammonizione e all’ultimo minuto, dopo una palla persa a centrocampo, regalata dal Novara. Il Lumezzane raddoppia con Alimi. Nella ripresa gli azzurri non sembrano riuscire ad impensierire gli ospiti e dopo l’infortunio di Freddi arriva su punizione anche il terzo gol di Mogos. La rete della bandiera di Evacuo giunge solo all’ultimo minuto di recupero. Il prossimo impegno sarà ancora in casa contro il Monza. La sconfitta di oggi dovrà servire da monito.

m.d.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità