Sport
Basket

Spartans Borgomanero vincono a Borgo Ticino

Gara portata a casa negli ultimi minuti.

Spartans Borgomanero vincono a Borgo Ticino
Sport Borgomanero, 21 Dicembre 2021 ore 06:41

Venerdì 17 dicembre si è disputata la gara tra la capolista Spartans e Borgoticino allo Spaccadome, match vinto dagli ospiti con molti brividi (e non di freddo).

Cronaca della partita

Gara portata a casa negli ultimi minuti per i ragazzi di coach Facchin che, dopo aver raggiunto il massimo vantaggio di 18 punti, crollano fisicamente facendo rientrare in partita gli avversari: solo la lotteria dei tiri liberi finale ha decretato il vincitore.

Partita molto fredda all'inizio, dove entrambe le compagini faticano a segnare, fino a quando Lanza non la sblocca con un tiro in sospensione.
Gli Spartans allungano fino al +8 con canestro inviolato: timeout Spaccalegna.
I padroni di casa cominciano a segnare ma gli ospiti restano sempre davanti con Huti davvero ispirato.

Fine quarto: 11 a 19

Il secondo periodo viaggia liscio per gli ospiti che, come testimonia il parziale di 9 a 18, allungano il loro vantaggio.
I lampi di Romani e un buon inizio gara di Martelozzo aiutano i gialloneri a dilagare, mentre Borgoticino si tiene a galla con capitan Briacca. All'intervallo conducono gli ospiti per 20 a 37.

Al ritorno in campo, dopo la "pausa lunga", gli ospiti perdono tre palloni sanguinosi che regalano 6 punti agli avversari: sospensione forzata per coach Facchin dopo solo 54".
La strigliata, tuttavia, non cambia il momento negativo dei gialloneri che vengono ripresi dagli Spaccalegna sotto i colpi di Rapetti e Memelli.
I canestri di Huti e Lanza tamponano la ferita, sempre più aperta dagli agguerriti ragazzi di coach Briacca. Il tabellone indica 39 a 50 alla terza sirena.

L'ultimo quarto è una partita a parte: gli Spartans si accasciano a terra, crollando notevolmente di energie, mentre gli Spaccalegna, trainati da Rapetti e Garagiola, riportano la distanza ad un possesso pieno dai gialloneri.
All tripla di Masella, coach Facchin è costretto al timeout per fermare l'emorragia in corso nella difesa borgomanerese.
Con 2' e 12" da giocare, le compagini rientrano in campo e, grazie ai tiri liberi (non proprio la specialità di giornata), la partita finisce nelle mani dei gialloneri con il risultato finale di 64 a 68.

Natale sereno, dunque, in casa Spartans, che finiscono questo 2021 con una vittoria, la nona del campionato, dimenticando la brutta prestazione di Galliate.
Partita sempre governata dal team borgomanerese, tuttavia, il crollo fisico, dovuto alle tante assenze di questa gara (Giadini, Bainotti, Scaglia e Casazza), fa vivere un brutto quarto d'ora di gioco al suo allenatore. I tiri liberi sono stati decisivi per la gara: 26 su 47 realizzati (55 %), però gli ultimi segnati.
Nota di merito al top scorer Romani con 23 punti realizzati e Huti (16 punti), oltre al guerriero Maioni, amore platonico del coach.

Prossimo appuntamento sabato 8 gennaio alle ore 18 al PalaDonBosco, dove gli Spartans affronteranno la Vega Gravellona, squadra ostica e imprevedibile, con un metodo di gioco non troppo differente dagli Spaccalegna.
Dopo la pausa natalizia, il compito sarà recuperare gli infortunati e prendere gli ultimi punti per l'accesso matematico alla seconda fase Top.