Un oleggese firma il logo dei Mondiali di pattinaggio

Un oleggese firma il logo dei Mondiali di pattinaggio
Sport 14 Maggio 2015 ore 04:42

NOVARA - Si chiama Alessandro Massara, 18 anni a luglio, da Oleggio, studente dell'IIS Nervi, il vincitore del Concorso di Idee indetto dal Comune di Novara per la realizzazione del logo per il campionato mondiale di pattinaggio artistico 2016.
La Commissione giudicatrice si è riunita questa mattina in Municipio, valutando i 18 elaborati pervenuti a seguito del bando del Concorso di idee scaduto l'8 maggio.
E’ piaciuto l’elaborato di Massara in quanto “semplice ed al contempo elegante”, per rendere al massimo l’idea di compartecipazione della città all’evento che avrà luogo il prossimo anno.
Si ricorda che hanno preso parte al concorso studenti e classi degli Istituti Artistici o di indirizzo grafico, singoli o raggruppati e giovani grafici con un'età non superiore a 35 anni.
I candidati hanno proposto il solo bozzetto del logo oppure il solo bozzetto della mascotte oppure entrambi i soggetti.
Sono stati ammessi alla valutazione della Commissione nominata dal Comune di Novara solo lavori originali e inediti.
Il logo verrà utilizzato dal Comune di Novara in occasione dei Mondiali in tutti gli strumenti di comunicazione istituzionale, commerciale, promozionale e pubblicitaria.
La notizia della scelta è stata comunicata dal sindaco Andrea Ballarè al presidente del “Nervi”, prof. Roberto Sacchi.
«Siamo particolarmente lieti  - ha detto il sindaco - che questo logo che rappresenterà Novara nel mondo, sia opera di un giovane e promettente studente di grafica del nostro territorio. Il lavoro di Alessandro Massara, che ci ha convinto per la sua immediatezza e per lo stille sobrio ma espressivo, sarà quanto prima presentato a livello nazionale».

v.s.

NOVARA - Si chiama Alessandro Massara, 18 anni a luglio, da Oleggio, studente dell'IIS Nervi, il vincitore del Concorso di Idee indetto dal Comune di Novara per la realizzazione del logo per il campionato mondiale di pattinaggio artistico 2016.
La Commissione giudicatrice si è riunita questa mattina in Municipio, valutando i 18 elaborati pervenuti a seguito del bando del Concorso di idee scaduto l'8 maggio.
E’ piaciuto l’elaborato di Massara in quanto “semplice ed al contempo elegante”, per rendere al massimo l’idea di compartecipazione della città all’evento che avrà luogo il prossimo anno.
Si ricorda che hanno preso parte al concorso studenti e classi degli Istituti Artistici o di indirizzo grafico, singoli o raggruppati e giovani grafici con un'età non superiore a 35 anni.
I candidati hanno proposto il solo bozzetto del logo oppure il solo bozzetto della mascotte oppure entrambi i soggetti.
Sono stati ammessi alla valutazione della Commissione nominata dal Comune di Novara solo lavori originali e inediti.
Il logo verrà utilizzato dal Comune di Novara in occasione dei Mondiali in tutti gli strumenti di comunicazione istituzionale, commerciale, promozionale e pubblicitaria.
La notizia della scelta è stata comunicata dal sindaco Andrea Ballarè al presidente del “Nervi”, prof. Roberto Sacchi.
«Siamo particolarmente lieti  - ha detto il sindaco - che questo logo che rappresenterà Novara nel mondo, sia opera di un giovane e promettente studente di grafica del nostro territorio. Il lavoro di Alessandro Massara, che ci ha convinto per la sua immediatezza e per lo stille sobrio ma espressivo, sarà quanto prima presentato a livello nazionale».

v.s.