Eventi
Proposte

A Novara il progetto "Arrivare primi in bicicletta"

Un percorso esperienziale al buio "in tandem" e un concerto a pedali

A Novara il progetto "Arrivare primi in bicicletta"
Novara Aggiornamento:

“Promuovere il territorio con un’attenzione particolare alla sostenibilità e al sociale”. L’assessore al Turismo e Cultura del Comune di Novara Luca Piantanida ha introdotto così il progetto "Arrivare primi in bicicletta", progetto Interreg inserito nell'ambito di "In bici a pelo d'acqua".

Due gli appuntamenti

Si inizia domenica 11 giugno dalle 15.30 alle 19.30 con "Novara in tandem" al Castello di Novara. Prenotazione obbligatoria entro il 9 giugno (max 6 persone ogni ora). Si tratta di un percorso esperienziale al buio con Pedala Diritto e Uici. Al buio prima su due piedi, poi su due ruote: percorso sensoriale e pedalata per le vie cittadine per provare a guidare ed essere guidati senza utilizzare la vista.

Mercoledì 14 giugno alle 21 "Concerto a pedali" al Broletto di Novara: "La Repubblica delle Biciclette" porta in scena l'Italia ciclistica del 2010: quelli che vanno in bici perché la benzina costa troppo, quelli che pedalano perché fa bene alla salute e non inquina, quelli che si alzano ogni domenica mattina all'alba per fare la sgambata anche se nevica. E naturalmente quelli che quando passa il Giro d'Italia si incollano alla tivù o si accalcano sui passi dolomitici aspettando loro: i ciclisti, quelli veri!

La band dei “Pedali di Ferrara”, installata su fantasiose postazioni a pedali, interpreta così una sorta di musical moderno in cui 5 ciclisti, stanchi delle continue sopraffazioni nel traffico cittadino, decidono di emanciparsi e di dare vita ad una Repubblica delle Biciclette, dove i TIR e i SUV non entreranno e dove si potrà cucinare, dormire, lavarsi, persino amoreggiare direttamente su due ruote! Mentre sul palco questa specie di Parlamento della neonata Repubblica Ciclistica discute e legifera, presso il pubblico dello spettacolo un ciclomeccanico dà vita a giochi e animazioni realizzati utilizzando copertoni, cerchioni, fanali ed altri pezzi di ricambio della bicicletta.

Seguici sui nostri canali