Attualità
Il caso

Alessandro ha bisogno di un donatore di midollo per vivere

L'appello di Admo per il 26enne residente in provincia di Novara

Alessandro ha bisogno di un donatore di midollo per vivere
Attualità Novara, 18 Febbraio 2022 ore 07:00

L'appello di Admo Piemonte è rivolto a tutte le persone che vorranno aiutare Alessandro, un 26enne residente in provincia di Novara, a vivere. Il giovane ha urgente bisogno di un trapianto di midollo osseo.

Admo lancia un appello per Alessandro

Riguarda da vicino la provincia di Novara l'appello comparso nei giorni scorsi sui profili social dell'Admo Piemonte. L'associazione dei donatori di midollo osseo chiede maggiore attenzione per il caso di Alessandro, un 26enne residente in provincia. Ha bisogno di un urgente trapianto di midollo.

La speranza è legata al Registro dei possibili donatori

"È iniziato tutto con una semplice febbre accompagnata da lesioni cutanee - scrivono da Admo - dopo una notte passata in pronto soccorso è arrivata la diagnosi: Alessandro deve assolutamente sostituire il suo midollo con quello di una persona sana. Non avendo un famigliare compatibile, la speranza è trovare una corrispondenza genetica tra gli iscritti al registro dei Potenziali Donatori. Se hai un’età fra 18 e i 35 anni, pesi più di 50 kg e sei in buona salute, puoi iscriverti al Registro e verificare la compatibilità con Alessandro e chi si trova nelle sue condizioni: La tua promessa di donazione varrà anche per tutti gli altri pazienti (più di 1800/anno solo in Italia), una volta iscritti al registro si può essere chiamati per donare al paziente che è compatibile con te!".

Come donare

"Donare non crea danno alla propria persona - prosegue il post - e lo si può fare anche con una semplice procedura in aferesi dal sangue del braccio.
Solo 1 donatore su 100.000 risulta compatibile con un paziente in attesa: se non hai queste caratteristiche aiutaci a cercare nuovi donatori, per Alessandro e per tutti gli altri! Alessandro ci ha messo la faccia, tu mettici il midollo! Info e prenotazioni su www.admopiemonte.org
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter