Attualità
Controlli

Cerano, tubazione abusiva per riempirsi la piscina: rischia multa da 30mila euro

Beccato dai carabinieri forestali.

Cerano, tubazione abusiva per riempirsi la piscina: rischia multa da 30mila euro
Attualità Ovest Ticino, 05 Luglio 2022 ore 08:46

Con il divieto di riempimento delle piscine private in quasi tutti i comuni della regione, un residente di Cerano è stato beccato a fare il furbetto.

La piscina riempita abusivamente

Tramite una tubazione abusiva e una pompa, un ceranese riempiva la sua piscina privata prelevando acqua da una roggia. Il meccanismo è stato scoperto dai carabinieri forestali di Novara assieme ai tecnici di Arpa che stanno eseguendo controlli a tappeto su tutto il territorio.

LEGGI ANCHE - Agricoltura: la siccità ha già causato danni per 150 milioni di euro

La sanzione contestata all’uomo è «prelevamento abusivo di acque da fiume»: ora rischia una multa fino a 30mila euro, l’importo verrà stabilito dalla Provincia senza possibilità di pagarlo in misura ridotta.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter