Posizione

Chiusura Arona-Verbania, Marchionini: "Assoluta mancanza di coordinamento e confronto"

Le parole del sindaco di Verbania

Chiusura Arona-Verbania, Marchionini: "Assoluta mancanza di coordinamento e confronto"
Pubblicato:

Lavori RFI e chiusura in estate della linea ferroviaria Arona/Verbania: nessun coordinamento o riunione organizzata dalla regione Piemonte per affrontare i problemi.

Le parole del sindaco di Verbania

In merito ai lavori di RFI per il potenziamento e l’adeguamento della linea ferroviaria con la chiusura della tratta Arona-Verbania per circa 90 giorni (dal 9 giugno all’8 settembre), il sindaco Silvia Marchionini sottolinea l’assoluta mancanza di coordinamento e confronto con gli enti locali e gli operatori economici del territorio. I lavori di adeguamento finanziati con fondi PNRR – dichiara – sono sicuramente una priorità e ben venga il potenziamento e la messa in sicurezza della linea, ma mi chiedo se tutto questo era così impossibile organizzarlo in una stagione non corrispondente a quella turistica. Non è stata data nessuna informazione preventiva e la Regione Piemonte non ha nemmeno organizzato una riunione con gli operatori turistici del lago Maggiore e gli enti locali interessati per condividere la situazione.

È chiedere troppo? Anche per verificare assieme quali mezzi sostitutivi saranno a disposizione, in che modalità, se saranno sufficienti, per non colpire troppo pendolari e turisti.
Marchionini si chiede se qualcuno in Regione Piemonte si occupi degli interessi di questo territorio, cerchi di governare le situazioni o sia solo in perenne campagna elettorale: Sembra, come sempre, che il lago Maggiore eccellenza turistica del Piemonte, sia per la Regione e chi la guida uno mero slogan elettorale. Senza una risposta chiara e un dialogo, è normale che poi aumenti la protesta e la rabbia di chi usa questo importante mezzo di collegamento.

Commenti
Paolo.

Marchionini ha perfettamente ragione. La Regione deve attenuare i disagi.

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali