Lavori

Chiusura da Verbania ad Arona in estate, Gusmeroli: "Rfi ha escluso cambi di date"

Si tratta di opere che rientrano nel PNRR

Chiusura da Verbania ad Arona in estate, Gusmeroli: "Rfi ha escluso cambi di date"
Pubblicato:

In ordine ai lavori sulla linea Domodossola-Milano, il parlamentare Alberto Gusmeroli ha parlato con l’amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana Dott.Strisciuglio.

Lavori sulla Domodossola-Milano

“Sulla linea sono in corso interventi legati alla PC/80 ed all’implementazione del sistema ERTMS.
Si evidenzia che l’attività PC/80 (sagoma) sulla linea Domodossola fa parte dei lavori concordati con il Governo Svizzero nell’accordo stipulato a Settembre 2020, in cui è indicato che entro il 2028 i lavori saranno finiti e certificati. L’intervento dell’estate 2024 è sul tratto Arona-Verbania. Nei prossimi anni, gli interventi riguarderanno le tratte a salire verso Domodossola.
L’attività ERTMS (tecnologia) prevede l’attrezzaggio dell’intera linea entro giugno 2026 in quanto finanziato con i fondi PNRR.

Detti lavori, negli scorsi mesi, sono stati oggetto di continue interlocuzioni con gli Enti locali.
Gli accordi sono stati presi sia con Regione Piemonte che con Regione Lombardia, in quanto il servizio viene erogato da quest’ultima.
In particolare, a seguito dei lavori legati alla PC/80 si è concordato con le Regioni la chiusura della linea per circa 90 giorni nell’estate 2024 (dal 9 giugno al 8 settembre) della tratta Arona-Verbania.

Per una miglior compatibilizzazione dei lavori e per sfruttare la già sopra citata chiusura di linea, si è condiviso nell’autunno 2023 di estendere la tratta chiusa fino a Premosello, includendo la tratta Verbania-Premosello per svolgere le attività di attrezzaggio ERTMS della linea e degli interventi alla opere d’arte.

L’impatto sui servizi è il seguente: treni Long Haul soppressi lato Italia o limitati a Milano C.le; treni Regionali limitati ad Arona o in impianti limitrofi; treni Merci deviati su altro valico, modificati d’orario per deviazioni via Premosello – Borgomanero o soppressi.
Nelle prossime settimane, continueremo la comunicazione istituzionale già avviata.
L’informazione di dettaglio sui servizi è a cura dell’impresa ferroviaria, attraverso i vari canali informativi.”

Le parole di Gusmeroli

"Ho chiesto se si potevano effettuare non in periodo di punta del turismo mi è stato riferito che non è possibile effettuare questi lavori se non in periodo caldo e che li stanno facendo dappertutto in quanto finanziati con fondi PNRR che hanno scadenza 2026.
Ho chiesto (in quanto non tecnico) cosa sia il sistema ERTMS e mi è stato dato il seguente chiarimento:
“È il sistema tecnologico oggi presente sulle linee Alta Velocità.
Serve per la gestione del traffico.
La sua realizzazione innalza il livello tecnologico e, dunque, di affidabilità e performance delle linee.
RFI, realizzando in Italia un piano accelerato, lo implementerà su tutta la rete cosiddetta convenzionale secondo le direttive europee di interoperabilità.
Per questo obiettivo saranno impiegati anche fondi PNRR, con i relativi vincoli temporali di spesa.”

Dati gli accordi con la Svizzera, la Regione Piemonte e la Regione Lombardia, i tempi del PNRR e la necessità di garantire la sicurezza dei lavori il Dott. Strisciuglio mi ha escluso possibili cambi di date, che dovrebbero rivedere tutta la tempistica anche dei futuri lavori da Premosello a Domodossola.
Nei prossimi giorni avrò ulteriori interlocuzioni per vedere come limitare i disagi mantenendo al massimo la sicurezza dei lavoratori di RFI".

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali