Attualità
Bandi 2022

“FCN DONA” – Tredici progetti e uno stanziamento di 293.650 euro sul territorio

Attenzione per i più giovani.

“FCN DONA” – Tredici progetti e uno stanziamento di 293.650 euro sul territorio
Attualità Novara, 15 Dicembre 2022 ore 13:14

Da parte di Fondazione Comunità Novarese Onlus. Il focus? Sicuramente l’attenzione ai più giovani.

Fcn Dona

Tredici progetti per un valore di oltre 290.000 euro. Questi i numeri di Fondazione Comunità Novarese onlus al termine dell’anno; risultato dei Bandi 2022 sostenuti con risorse territoriali di Fondazione Cariplo.

Due i progetti approvati sul Bando “Insieme ai giovani – Orientati al futuro” che nasce per contribuire a migliorare la vita dei bambini e dei giovani in situazione di fragilità, sostenendo iniziative di utilità sociale: per sollecitare risposte al disagio e alla fragilità e incoraggiare l’empowerment.

Cinque i progetti approvati sul Bando “Assistenza e cura – Farsi prossimi” che vuole contribuire a migliorare la vita delle persone in situazione di fragilità, sostenendo iniziative di utilità sociale che possano incidere su ogni aspetto di un progetto di vita di cui la quasi totalità focalizzati su target di giovani e giovanissimi (alunni delle scuole coinvolti in percorsi di sensibilizzazione alla lotta alla violenza, percorsi e progetti educativi ad hoc o laboratori ludici per bambini con disabilità…)

Cinque progetti approvati sul Bando “Tutela e valorizzazione – Patrimonio di comunità” che sostiene progetti che prevedano una forte sinergia fra le azioni di tutela e valorizzazione di beni mobili e immobili di rilevante valore storico, artistico e culturale, presenti sul territorio della provincia di Novara e sottoposti a vincolo.

E, infine, un progetto sostenuto dall’Extra Bando “Sviluppo Terzo Settore”, strumento erogativo nato, a seguito della pandemia, per sostenere la realizzazione di processi di rafforzamento organizzativo e innovazione negli ETS attivi sul territorio.

“Il piano erogativo 2022 – spiega il Presidente Fondazione Comunità Novarese onlus, Prof. Davide Maggi – è stato il risultato di un ascolto attivo e proattivo delle necessità che il territorio ha espresso.

Durante gli incontri organizzati nei primi mesi dell’anno, abbiamo raccolto le istanze più ricorrenti sulle quali ci è stato chiesto di attivare una riflessione e un’operatività e l’impegno nei confronti dei giovani, duramente messi alla prova dalle limitazioni per il Covid, è risultato essere, spesso, la priorità. I progetti che la Fondazione ha scelto di ritenere meritevoli rispecchiano le necessità che abbiamo raccolto tra cui, in primis, l’attenzione ai piccoli e piccolissimi che sono, allo stesso tempo, esempio di fragilità ma anche assoluta forza della nostra società poiché ne rappresentano il futuro”.

Seguici sui nostri canali