Cronaca
Frazione Ronchetto

Boca è allarme per i lupi

Trovato capriolo sventrato.

Boca è allarme per i lupi
Cronaca 22 Gennaio 2023 ore 06:21

"Non dico che per forza il lupo è solito attaccare l'uomo, ma da adesso prima di fare una passeggiata da sola nel bosco ci penserò due volte". A dirlo è Michela Careddu, la cui famiglia ha trovato non lontano da casa la carcassa di un capriolo sventrato.

Lupi a Boca?

Il punto in questione si trova nei prati dietro a un gruppo di case in frazione Ronchetto, nella zona del campo sportivo. La brutta sorpresa riporta a galla il discorso già trattato più volte della fauna selvatica che si avvicina alle abitazioni private, soprattutto quelle che si trovano a ridosso di ambienti naturali.

"Guardando dalla finestra dietro casa, mio padre ha visto questa "cosa" rossiccia a terra - continua Careddu - poi è andato lì a piedi e ha trovato questa carcassa, una scena degna di un film splatter. Per com'era conciata abbiamo dedotto siano stati i lupi, che la sera dopo forse sono tornati, perché il capriolo era spostato e ancora più mangiato. Dopo qualche giorno ha trovato un'altra carcassa accanto al fiume Strona, sotto al campo sportivo e la dinamica era grosso modo la stessa: il primo giorno era più intera, il giorno dopo non era rimasto quasi nulla.

Non abbiamo visto fisicamente i lupi, ma non credo che altri animali possano ridurre così un capriolo. Tanto vicino alle case non si era mai vista una cosa del genere e - devo ammetterlo - sono preoccupata perché i cambiamenti della natura nel nostro territorio spingono a valle animali che non sono abituati a relazionarsi con l'uomo. Un'altra signora di Boca, nella zona del Santuario, pare che si sia vista ammazzare due capre o pecore, ma non possono esserne certa, ho sentito la storia da altre persone. I lupi, o comunque i predatori responsabili di questo attacco, provengono dal Parco naturale del Monte Fenera".

Il parco, area protetta di 3.378 ettari con sede a Varallo, si estende anche nei Comuni di Maggiora, Borgosesia, Cavallirio, Grignasco, Prato Sesia e Valduggia. Contattata dal nostro settimanale per un approfondimento sulla questione lupi, la direzione per ora non ha commentato la notizia.

Seguici sui nostri canali