Cronaca
Cronaca

Cadavere tra le macerie dell'incendio a Cerano

Potrebbe essere il pensionato di 87 anni scomparso da una settimana

Cadavere tra le macerie dell'incendio a Cerano
Cronaca Ovest Ticino, 23 Novembre 2022 ore 19:59

Potrebbe essere Mario Bandi, l’87enne che manca da casa da una settimana.

Il rogo dello  stabile era avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì scorsi

I resti carbonizzati di un uomo  ritrovati oggi a Cerano, sotto le macerie di uno stabile bruciato una settimana fa, potrebbero appartenere  a Mario Bandi, il pensionato di 87 anni, di Cerano che manca da casa da una settimana. Saranno gli esami autoptici a stabilirlo.  L’intuizione dei Carabinieri della Stazione di Trecate e del Nucleo investigativo di Novara di mettere in relazione la scomparsa dell’uomo con l’incendio sviluppatosi in un edificio nel centro storico di Cerano nella notte fra martedì e mercoledì scorso ha portato alla scoperta di un cadavere carbonizzato. In passato il pensionato aveva lavorato nello stabile, da tempo abbandonato.

Per giorni le ricerche dei Vigili del fuoco nelle campagne

I Vigili del fuoco nei giorni scorsi avevano battuto le campagne ceranesi, con l’ausilio anche delle squadre volontarie di Oleggio e Romagnano Sesia, dell’Unità Cinofila, e del nucleo elicottero del Corpo. Impegnati nelle ricerche anche i Carabinieri e la Polizia locale.  L’uso dei cani molecolari aveva portato le ricerche a indirizzarsi verso  le sponde del canale “Diramatore Vigevano" ma senza risultato. Oggi la svolta.

Seguici sui nostri canali