Cronaca
Cronaca

La polizia di frontieria ha arrestato un giovane nigeriano su un Eurocity da Ginevra a Milano

Il 18enne era ricercato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

La polizia di frontieria ha arrestato un giovane nigeriano su un Eurocity da Ginevra a Milano
Cronaca VCO, 25 Dicembre 2022 ore 07:00

Un giovane nigeriano è stato arrestato su un treno da Ginevra a Milano: a suo carico pendeva un provvedimento di cattura dall'autorità giudiziaria di Pesaro.

Giovane nigeriano arrestato sul treno da Ginevra a Milano

Nel corso di un normale controllo anti terrorismo e di contrasto all'immigrazione clandestina, gli agenti della polizia di frontiera di Domdossola nel pomeriggio di mercoledì 21 dicembre hanno fermato un giovane nigeriano che viaggiava a bordo dell'Eurocity n° 57, da Ginevra diretto a Milano. O.T., queste le iniziali del ragazzo, nato nel 2004, al momento del controllo ha manifestato un atteggiamento sospetto che ha indotto i poliziotti ad approfondire il controllo in corso.

Il provvedimento di cattura a suo carico

Una volta portato nell'ufficio della stazione, i poliziotti hanno scoperto che a carico del giovane pendeva un provvedimento di cattura emesso dall'autorità giudiziaria di Pesaro, per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Per questo motivo il 18enne è stato arrestato secondo l'ordinanza di custiodia cautelare in carcere emessa dal gip di Pesaro, e al termine degli accertamenti di rito è stato portato nella casa circondariale di Verbania.

Seguici sui nostri canali