Cronaca
C'è un altro tragico precedente

Ludovica e Samuele: due 15enni morti sul Tagadà

Il ragazzino perse la vita nel 2016 sempre sulla stessa tipologia di giostra.

Ludovica e Samuele: due 15enni morti sul Tagadà
Cronaca Ovest Ticino, 14 Marzo 2022 ore 09:58

La tragedia della 15enne di Trecate, Ludovica Visciglia, porta subito alla mente un terribile precedente: nel 2016 un altro ragazzino morì proprio a causa di un colpo fatale ricevuto sulla giostra Tagadà.

Ludovica: una vita spezzata a 15 anni

Doveva essere una serata di festa quella di sabato: i 15 anni tanto attesi e celebrati al luna park con gli amici. E invece Ludovica Visciglia ha perso la vita cadendo sul Tagadà. La quindicenne ha perso l'equilibrio, così come i compagni che le erano accanto, ed ha sbattuto con violenza la testa sulla panca. La ragazza, studentessa del liceo classico Carlo Alberto di Novara, è stata portata all'ospedale Maggiore di Novara, dove le sue condizioni sono apparse subito gravissime: la mattina seguente è spirata.

Sul posto, oltre all'ambulanza, sono arrivati subito gli agenti della polizia locale e i carabinieri. La Procura di Novara ha aperto un fascicolo: pare infatti che ai comandi della giostra ci fosse il figlio minorenne del gestore.

Un altro precedente tragico

La giostra, una sorta di catino che gira veloce e fa sobbalzare gli avventori (molti seduti, ma non legati, altri che azzardano anche l'alzarsi in mezzo al disco) era già salita alla ribalta delle cronache nazionali nel 2016.

La sera del 14 agosto 2016, un quindicenne perse la vita dopo una caduta sul Tagadà. Samuele Piro era in compagnia di amici in occasione della Festa in onore della Madonna della Lizza, nel leccese. Durante un giro sulla giostra si sarebbe alzato in piedi andando a sbattere con il fianco destro sulla balaustra in metallo. Una caduta che purtroppo si rivelò fatale: fegato spappolato, il giovane perse molto sangue e morì poche ore dopo.

In segno di rispetto per la vittima e la sua famiglia, lil luna park di Galliate è stato chiuso.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter