Polizia di Stato

Minaccia, rapina e dà una testata alla ex: arrestato 28enne novarese

Già gravato da precedenti per reati contro il patrimonio e la persona

Minaccia, rapina e dà una testata alla ex: arrestato 28enne novarese
Pubblicato:
Aggiornato:

Nella giornata del 25 marzo la Polizia di Stato ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Novara, nei confronti di un italiano di 28 anni, già gravato da precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, residente in Provincia in quanto gravemente indiziato dei reati di rapina e lesioni ai danni della compagna con la quale intratteneva una relazione dal 2022.

I fatti

L’uomo, a seguito della cessazione della loro relazione, contattava ripetutamente la donna e non ricevendo risposta rompeva il cellulare. Approfittando del pretesto di riavere i soldi per riparlo, si presentava sotto l’abitazione di quest’ultima urlando nei confronti della stessa gli epiteti più svariati. La donna per far cessare il comportamento dell’uomo lo faceva entrare in casa e qui lo stesso, dopo aver preteso dei soldi per riparare il suo cellulare, ricevendo risposta negativa, la minacciava di morte impossessandosi del suo portafogli per poi allontanarsi dall’abitazione.

La compagna dopo averlo raggiunto, cercava di riottenere il portafogli, ricevendo tuttavia in cambio una testata sul naso. Solo l’intervento di due donne che transitavano vicino al luogo dell’aggressione facevano desistere l’uomo che si allontanava.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali