Cronaca
Il caso

Rapina nella notte a Novara: arrestato il malfattore

Sottratti e poi restituiti due cellulari, una bicicletta e degli auricolari

Rapina nella notte a Novara: arrestato il malfattore
Cronaca Novara, 30 Ottobre 2021 ore 07:00

Sono riusciti a risalire all'identità del responsabile della rapina avvenuta nella notte e lo hanno arrestato. Brillante operazione dei carabinieri a Novara.

Rapina nella notte a Novara: la vittima viaggiava in bici

Stava percorrendo Corso Risorgimento verso le 3 di notte, in sella alla sua bici, quando è stato prima fermato e poi preso a pugni da un altro uomo. Un 45enne novarese è stato così derubato lo scorso 28 ottobre, della sua bicicletta, marca Ghost, di due cellulari e degli auricolari che stava utilizzando. A rapinarlo è stato un 32enne di nazionalità tunisina, pregiudicato, senza fissa dimora, regolare sul territorio nazionale.

La denuncia e l'arresto

La vittima, cercando di tornare a casa, ha incontrato una pattuglia dei carabinieri e ha spiegato ai militari quanto era accaduto. I carabinieri si sono quindi messi alla ricerca del malfattore, che una volta che è stato avvistato, ha cercato di fuggire. I militari sono comunque riusciti a fermarlo e a trarlo in arresto.

La vittima è stata portata in ospedale

Il 45enne derubato è stato quindi condotto all'ospedale Maggiore della Carità, dove dagli esami diagnostici sono emerse le tracce di un trauma cranico non commotivo, di un trauma facciale con frattura delle ossa nasali, con prognosi di 30 giorni. La refurtiva è stata totalmente recuperata e restituita all'uomo derubato. Il rapinatore è stato condotto invece ieri mattina di fronte all'autorità giudiziaria.