Aveva 68 anni

Ucciso da un malore al volante: lutto per il calciatore Giancarlo Guidetti

Nato a Gozzano era molto conosciuto in zona per la sua carriera sportiva

Ucciso da un malore al volante: lutto per il calciatore Giancarlo Guidetti
Pubblicato:

Nato a Gozzano, aveva poi militato nell’Omegna e nel Novara in serie B.

Lutto per Giancarlo Guidetti

Stava guidando la sua auto quando ha avuto un malore fatale. E’ morto così Giancarlo Guidetti, 68 anni, ex calciatore nato a Gozzano e molto famoso in tutta la zona negli anni Settanta. Lo raccontano i colleghi di notiziaoggi.it

Originario di Gozzano, come accennato, aveva giocato prima nell’Omegna e poi nel Novara negli anni in cui militava in serie B. Era un centrocampista dal fisico imponente, ribattezzato “cavallo pazzo” per il suo modo di essere in campo fuori dagli schemi e difficilmente “domabile”. Anche per questo era conosciuto (e oggi è ricordato) da tantissime persone che in qualche modo hanno a che fare con il mondo del calcio.

Sarà fatta l’autopsia

Guidetti concluse poi la carriera nella Pro Patria, all’inizio degli anni Ottanta. Da qualche tempo viveva in provincia di Caserta.

Ha lasciato la moglie Rosa Acampora e le due figlie Noemi e Valentina, con le rispettive famiglie. Il via libera al funerale sarà dato dopo l’autopsia ordinata dal magistrato per capire le cause della morte.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali