Cronaca
Il caso

Vandali spaccano il vetro del palazzetto di Castelletto

Probabilmente si tratta di un gesto compiuto da alcuni giovani incivili già noti alle forze dell'ordine

Vandali spaccano il vetro del palazzetto di Castelletto
Cronaca Arona, 26 Ottobre 2022 ore 07:00

Vandali scatenati a Castelletto. Il palazzetto dello sport è stato colpito da un mattone che ha sfondato il vetro dell'ingresso posteriore.

Vandali al palazzetto

Nuovo attacco dei vandali ai danni del palazzetto dello sport. La gigantesca struttura sportiva di via del Lago, tornata da poco nella disponibilità del Comune dopo un lungo periodo caratterizzato dal sequestro preventivo da parte delle forze dell’ordine. Il dissequestro della struttura ha permesso all’Amministrazione di tornare in possesso delle chiavi dell’immobile, ma il palazzetto resterà ancora inutilizzabile e inagibile. Almeno fino a quando non verrà eseguita una serie importante di lavori sulle fondamenta della struttura infatti, non potrà essere consentito il ritorno all’organizzazione degli eventi culturali e sportivi all’interno. Lo studio tecnico commissionato dal Comune sulle basi della struttura ha infatti rivelato il fatto che sebbene il palazzetto non sia al momento a rischio di crollo, i parametri strutturali dell’edificio non consentono la sua apertura totale al pubblico.

La struttura non è sorvegliata

E in questo quadro di incertezza, in attesa dei lavori che il Comune ha intenzione di svolgere all’interno, il rischio di un degrado minaccia sempre più da vicino una struttura che di fatto per la maggior parte del tempo è isolata e sprovvista di sorveglianza attiva. E così nelle scorse settimane qualche malintenzionato si è introdotto nel palazzetto spaccando con una grossa pietra il vetro dell’ingresso posteriore dell’edificio.

Il sindaco corre ai ripari

"Ho parlato con i nostri agenti di polizia locale - dice il sindaco castellettese Massimo Stilo - e abbiamo ragione di credere che i responsabili siano i soliti giovani vandali che anche altre volte si erano resi protagonisti di episodi simili in paese. Sono entrati nel palazzetto probabilmente per giocare con gli estintori. Ora dovremo mettere un pannello di legno a coprire quel buco, in modo tale da evitare altri incidenti simili in futuro".

 

Seguici sui nostri canali