Meteo instabile

Altri violenti temporali in serata con rischio grandine

Sul novarese arriveranno in serata

Altri violenti temporali in serata con rischio grandine
Pubblicato:
Aggiornato:

Anche questa giornata di venerdì 24 maggio sarà caratterizzata da una marcata instabilità atmosferica a causa della persistenza di un’estesa circolazione depressionaria sull’Ovest Europa, che favorisce l’afflusso di correnti sud-occidentali e di una massa d’aria relativamente fresca alle alte quote troposferiche.

Le previsioni

"Attesi dunque nuovi temporali anche intensi, inizialmente a carattere sparso e/o isolato nel corso della mattinata sul basso Piemonte per convergenza dei venti al suolo tra un flusso più umido da Sud - in risalita dal Mar Ligure - con una brezza da Nordest di “rientro” sulla Val Padana centro-occidentale. Entro la tarda mattinata o nel primissimo pomeriggio si formeranno invece imponenti addensamenti cumuliformi sulle aree alpine, a cui seguirà la formazione di rovesci e temporali sparsi sui settori di medio-bassa montagna, localmente già intensi verso i fondovalle: l’aria fredda in uscita dai temporali alpini, andrà ad interagire e a convergere con il flusso di correnti da Est-Sudest che sarà presente in pianura, e che favorirà l’intensificazione dei sistemi temporaleschi grazie anche ad un parziale soleggiamento diurno, con le temperature massime fino a 21-22°C in pianura" Queste le previsioni del meteorologo Andrea Vuolo.

"Questo fattore permetterà anche un accumulo di energia termica e potenziale superiore ai 1.500 J/Kg sulle pianure centrali, che darà così luogo a violenti temporali pomeridiano-serali specie a nord del Po, associati a nubifragi e grandinate tra Torinese, Canavese, alto Astigiano, Biellese, Novarese, alto Vercellese e Verbano. In queste aree saranno possibili locali disagi per ingenti accumuli pluviometrici che potranno determinare anche temporanei allagamenti, qualche smottamento nelle aree collinari e di bassa montagna e accumuli di grandine al suolo (diametro dei chicchi fino a 2-3 centimetri). Fenomeni in graduale esaurimento nel corso della serata".

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali