Politica
Condoglianze

Alberto Cirio su Berlusconi: "Per me è come perdere un papà" - IL VIDEO

Il mondo politico si stringe alla famiglia dell'ex Premier

Politica Aggiornamento:

La notizia della morte dell'ex premier Silvio Berlusconi, ha scosso molti politici locali legati al Cavaliere.

Le parole del presidente Alberto Cirio

“Per me è come perdere un papà”. Così il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, sulla scomparsa di Silvio Berlusconi. La notizia è arrivata mentre il Presidente, con il vice premier Matteo Salvini, era a Lesa per l’apertura del presidio fisso della Guardia Costiera sul Lago Maggiore. Il Presidente ha annullato tutti gli impegni della giornata e sta raggiungendo il San Raffaele di Milano.

"Un grande amico del lago Maggiore, un grande italiano, uno dei più grandi" ha detto Salvini nel chiedere un minuto di silenzio ai presenti.

Nel video pubblicato dal parlamentare di Fratelli d'Italia Enzo Amich si può cogliere chiaramente l'intensa commozione del governatore piemontese.

Il coordinamento regionale di Forza Italia Piemonte

“Siamo vicini alla famiglia Berlusconi in questo triste momento. Il vuoto che lascia è immenso per ogni nostro elettore, eletto, dirigente, simpatizzante piemontese. Silvio ha saputo polarizzare la politica italiana per trent’anni, rivoluzionandola, rendendola più vicina ai cittadini, portando in cima all’agenda politica nazionale temi cari agli elettori ma che per anni erano rimasti al margine della competizione elettorale. Ha cambiato il nostro Paese, anche e soprattutto quello imprenditoriale, incarnando il miracolo italiano per tanti giovani: anche l’Italia poteva essere una piccola America. Ci mancherà la sua passione, il suo stacanovismo, la sua solarità, il suo orgoglio. Ora è nostro dovere morale non disperdere quanto fatto. Una eredità che ha pagato con anni di attacchi politici, giudiziari e mediatici insensati per un Paese democratico ma che lui ci ha insegnato ad affrontare come il prezzo da pagare per difendere la libertà in Italia. Siamo chiamati, ora che si chiude un’era, a riaprirne immediatamente una nuova rimboccandoci le maniche e portando avanti gli ideali popolari, liberali, atlantisti del Berlusconismo. Il lavoro di uno statista va valorizzato non con la memoria bensì con l’azione”.

Il gruppo regionale Lega Salvini Piemonte

“Oggi riconosciamo il giusto tributo a un Gigante dell’imprenditoria, dello sport e soprattutto della politica, che per trent’anni si è speso con tenacia, passione e generosità per costruire un’Italia più liberale, più moderna e con meno burocrazia. Ai famigliari di Silvio Berlusconi, agli eletti di Forza Italia, leali compagni di viaggio all’interno del centrodestra, e al nostro governatore Alberto Cirio vanno le nostre più sentite condoglianze”. Lo dichiara in una nota il presidente Alberto Preioni a nome di tutti i consiglieri regionali del gruppo Lega Salvini Piemonte.

Seguici sui nostri canali