Politica
Novità

La Provincia si appresta a eleggere i nuovi consiglieri

La data scelta è quella del prossimo 18 dicembre

La Provincia si appresta a eleggere i nuovi consiglieri
Politica Novara, 01 Novembre 2021 ore 07:00

La Provincia si prepara in questi giorni alle elezioni che il 18 dicembre porteranno all'elezione dei nuovi consiglieri provinciali in carica.

La Provincia di Novara si prepara al rinnovo delle cariche

Sono in corso in questi giorni i preparativi per le prossime elezioni provinciali che porteranno alla scelta dei nuovi consiglieri di Palazzo Natta. "Con decreto del Presidente del 26 ottobre - scrivono dalla Provincia - la Provincia di Novara ha approvato le nuove linee guida per l’organizzazione della procedura elettorale per l’elezione del Presidente della Provincia e del Consiglio provinciale. Le linee guida sono funzionali alle elezioni che si terranno nella giornata del prossimo 18 dicembre, nell’ambito delle quali l’Ente novarese è interessato solo per quanto riguarda il rinnovo dei dodici componenti del Consiglio provinciale, in quanto il presidente Federico Binatti, riconfermato sindaco di Trecate con le elezioni del 3 e 4 ottobre, resterà in carica fino all’ottobre del 2022".

Come funzioneranno le elezioni

"Come noto - proseguono da Palazzo Natta - dal momento che le Province, a seguito della legge n.56 del 2014 (“legge Delrio”), sono “Enti di secondo livello”, la consultazione elettorale riguarderà solo i sindaci e i consiglieri comunali in rappresentanza dei cittadini residenti nei Comuni del territorio. Le liste dei candidati dovranno essere presentate all’Ufficio elettorale dalle 8 alle 20 del 27 novembre e dalle ore 8 alle 12 del 28 novembre e dovranno essere corredate da un numero di sottoscrizioni pari ad almeno al cinque per cento del totale dei votanti. Ciascun elettore (sindaco o consigliere comunale) esprimerà un voto che sarà “ponderato” sulla base dell’“indice di ponderazione”, che rappresenta sostanzialmente il “peso del voto” di ciascun elettore e che, a garanzia della rappresentatività dei territori, viene determinato in relazione alla popolazione complessiva della fascia demografica del Comune nel quale si è sindaci o consiglieri".