Polemica

Ubertini: "Il primo consiglio comunale di Arona viola già lo Statuto"

"Il Consiglio di insediamento può trattare solo alcuni punti"

Ubertini: "Il primo consiglio comunale di Arona viola già lo Statuto"
Pubblicato:

Come già noto il primo Consiglio comunale fissato per venerdì 21 è stato rinviato a lunedì 24 per un concomitante "evento religioso cittadino al Quartiere San Luigi”.

L'attacco del consigliere Gianluca Ubertini

"Peccato che anche lunedì altro evento religioso interesserà la frazione di Dagnente. Evidentemente non parimenti degno di considerazione.
La cosa più grave, e che dà sin da subito il segno di come il Sindaco intende muoversi, nel solco di quanto fatto in passato, è che l’ordine del giorno, con 12 punti inclusa una variazione di bilancio, viola palesemente lo Statuto Comunale che, all’art. 17, prevede che il Consiglio di insediamento possa trattare solo alcuni punti quali la convalida degli eletti, le eventuali surrogazioni di consiglieri, l’elezione del Presidente, la comunicazione dei componenti della Giunta Comunale e la nomina dei componenti la commissione elettorale comunale.

Ho chiesto al Segretario Comunale ed al Sindaco di espungere dall’O.d.g. i punti nn. 5, 7, 8, 9, 10, 11 e 12 chiedendo che, come previsto dallo Stato, vengano destinati a separata seduta.
Comprendo l’esigenza di partire “alla carica” dopo 8 mesi di commissariamento, causati proprio dalla attuale maggioranza, ma le regole vanno rispettate.
Diversamente vale tutto, e ciò non è ammissibile, soprattutto da parte del Sindaco.
Ad oggi non ho avuto nessuna risposta, salvo lo spostamento della data. Attendiamo fiduciosi, non credendo si possa così impunemente violare lo Statuto Comunale".

Commenti
Paolo.

Se gestiranno anche l'autonomia differenziata in questo modo c'e da preoccuparsi.

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali