Scuola
Iniziativa

Coldiretti Novara-Vco incontra gli studenti del Bonfantini

Cambiamento climatico e sfide del futuro al centro dell'incontro con due giovani imprenditori

Coldiretti Novara-Vco incontra gli studenti del Bonfantini
Scuola Novara, 08 Dicembre 2021 ore 11:51

Coldiretti Novara-Vco protagonista di un importante incontro con gli studenti dell'istituto agrario Bonfantini organizzato dall'ufficio scolastico territoriale di Novara.

All'incontro erano presenti o collegati 150 studenti

E' stata un'interessante iniziativa quella messa in campo lunedì 6 dicembre all'istituto agrario Bonfantini. Nel corso della giornata infatti sono stati ospiti della scuola la responsabile donne impresa Federica Scacchi e il vice delegato Giovani Impresa Nicolò Regalli. Entrambi sono stati protagonisti di un dialogo che ha coinvolto 150 studenti tra quelli in presenza e quelli collegati in remoto. Il convegno, promosso dall’ufficio scolastico territoriale di Novara, ha approfondito una tematica attuale e quanto mai strategica per il futuro delle giovani generazioni ed ha visto la partecipazione di relatori di alto calibro quali la professoressa Gabriella Colla dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Novara nonché referente per l’Agenda ONU 2030, il Colonnello Raspanti, Capo Ufficio Meteorologia dell’A.V.I.A.M.M. Stato Maggiore dell’aeronautica Militare sulla presentazione dell’Atlante del Clima e della Meteorologia, la psicologa Dottoressa Barbara Camilli, Luca Torno Direttore Marketing dello Zoo Safari di Pombia ed il Professor Paolo Galli dell’Università Bicocca di Milano sul progetto Illusiocean a tutela dei coralli.

"C'è solo un pianeta"

“Le varie tematiche trattate si sono intersecate in un incontro costruttivo, utile a far percepire ai ragazzi che ognuno può fare la propria scelta per contribuire a conservare il nostro meraviglioso, unico, pianeta – ha detto la professoressa Colla - Tra gli stakeholders territoriali, l’idea di coinvolgere Coldiretti e le imprese agricole per ricordare l’importanza della Terra dal punto di vista alimentare”. Le parole chiave dell'appuntamento sono state "Prendersi cura di... (Take care of...) ed in effetti la Responsabile Donne Impresa Federica Scacchi ha raccontato come il mondo degli apicoltori stia mettendo in atto delle pratiche utili a contrastare il cambiamento climatico come ad esempio il nomadismo, mentre il Vice Delegato Nicolò Regalli ha illustrato l’importanza di garantire una tracciabilità dei prodotti a tutela del Made in Italy anche tramite strumenti moderni come specifiche analisi chimiche del terreno, obiettivo che persegue tramite la sua Start up “Analitica Italia”.

L'agricoltura è protagonista del cambiamento

“La filiera agroalimentare si trova coinvolta nei cambiamenti climatici e può essere al tempo stesso protagonista nel ridurre gli impatti ambientali guardando ad una agricoltura sempre più sostenibile, tracciata, locale – hanno detto il presidente di Coldiretti Novara e Vco Sara Baudo e il direttore Francesca Toscani - la presenza di due giovani imprenditori come Federica e Nicolò nell’ambito di un importante convegno di sensibilizzazione sulla tematica ambientale, non è un caso: nonostante l’età, hanno contezza della situazione e con un grande senso di responsabilità stanno già sviluppando modalità e progetti innovativi per affrontare le sfide del futuro”.