Sport
Calcio serie C

Il presidente Ferranti scuote il Novara alla vigilia della Pergolettese

Il numero una della società azzurra chiede alla squadra più aggressività. E annuncia il ritorno sul mercato di gennaio.

Il presidente Ferranti scuote il Novara alla vigilia della Pergolettese
Sport Novara, 29 Novembre 2022 ore 20:12

Il presidente Massimo Ferranti scuote il Novara alla vigilia della Pergolettese. A margine della conferenza stampa del turno infrasettimanale, in programma mercoledì pomeriggio alle 18 a Crema, il numero uno della società ha fatto il punto sulla situazione attuale.

"Dobbiamo essere più aggressivi, poi penseremo al mercato di gennaio..."

Ferranti ha deciso di scendere in campo per scuotere la squadra: "Cosa farò? Posso dire cosa ho già fatto - ha esordito - Lunedì sera sono andato a cena con Zebi e Cevoli, ho dato dei consigli non da esperto di calcio ma su come fare io certo cose. Una l'ho chiesta, quella di essere più aggressivi. Secondo me uno dei difetti grossi è che dopo le prime partite abbiamo beccato qualche gol in più e ci siamo messi paura. Io ho dei segnali precisi. La squadra è stato impostata spesso per curare molto la fase difensiva. Domenica con il Piacenza nella prima mezzora loro ci pressavano e noi siamo stati in difesa".
Serve una scossa prima del mercato di gennaio: "Sono stati fatti degli errori, perchè nessuno è perfetto - aggiunge - E questa è la cosa che farò, con Moreno cercheremo di metterle a posto sistemando le fasce, prendendo qualcuno davanti. Ma nel frattempo dobbiamo provare a giocare con più rabbia, aggredendo gli avversari".

Mister Cevoli carica i suoi ragazzi: "A Crema dovremo avere la voglia di determinare noi la partita"

In precedenza mister Roberto Cevoli aveva presentato la trasferta: "Meglio tornare a giocare dopo due giorni - ha dichiarato - E' chiaro che il risultato non è stato quello che tutti speravamo, scendere in campo di nuovo mercoledì è un'occasione. Ci siamo preparati bene e siamo pronti a fare una partita di sostanza. Sfiducia dell'ambiente? Riusciamo a isolarci, anche se le orecchie allo stadio ce le abbiamo tutti. Ci deve interessare poco, dobbiamo avere la consapevolezza che possiamo fare meglio. La prestazione e i risultati aiutano a far cambiare le cose. Dobbiamo avere fiducia nelle cose che facciamo". "La fiducia si può allenare - ha aggiunto - Se ti alleni bene e fai tutto quello che è nelle tue possibilità devi essere sereno e tranquillo. Bisogna andare a Crema con caparbietà, con la voglia di determinare noi la partita".

Tornano a disposizione Carillo, Ciancio e Bertoncini. Assente solo Benalouane

Per la Pergolettese rientrano dalla squalifica Ciancio e Carillo, a disposizione anche Bertoncini. Assente solo Benalouane, che si è scusato con i compagno dopo il rosso rimediato con il Piacenza. Ancora nessuna decisione sull'arrivo di un portiere dopo lo stop di Desjardins: la società starebbe valutando alcuni profili.

Seguici sui nostri canali