Attualità
Il caso

Cgil chiede più posti di lavoro per l'asilo nido alla Rizzottaglia

Il sindacato chiede a livello nazionale un piano straordinario di assunzioni

Cgil chiede più posti di lavoro per l'asilo nido alla Rizzottaglia
Attualità Novara, 04 Dicembre 2022 ore 07:00

La Cgil di Novara e del Vco è intervenuta pubblicamente per chiedere al Comune una discussione più ampia sulla gestione del nuovo asilo nido a Novara.

Un milione di euro dal Ministero

Durante la giornata di martedì 29 novembre, la FP Cgil Novara e Vco ha chiesto al comune di Novara di aprire un tavolo tecnico sulla gestione del nuovo asilo nido nel quartiere Rizzottaglia, in seguito allo stanziamento di fondi del Pnrr pari a 1 milione di euro da parte del ministero dell’istruzione.

Le richieste del sindacato

La Fp Cgil rivendica infatti sul piano nazionale diversi punti, tra i quali la predisposizione di un piano straordinario di assunzioni nei servizi educativi comunali, lo scomputo dai vincoli di spesa dei comuni delle risorse dedicate agli asili nido e alle scuole materne e il riconoscimento dell’evoluzione professionale e della qualità del lavoro del personale che garantirà questi servizi.

I posti di lavoro non bastano

Non è la prima volta che la Fp Cgil segnala al Comune di Novara la necessità di assunzioni di personale, con l'obiettivo di ampliare l'offerta alle famiglie e al fine di mantenere costante il livello qualitativo del servizio. Sul tema permangono al momento alcune preoccupazioni da parte del sindacato, in quanto dalle stime in loro possesso le assunzioni attualmente pianificate non garantirebbero il funzionamento a pieno regime di tutti i nidi comunali.

Seguici sui nostri canali