Attualità
Dibattito

L'allarme di Confartigianato: "Le nuove norme sul Superbonus 110 bloccheranno il mercato"

Preoccupa il cambiamento che sarà attivo a partire dal prossimo 7 febbraio

L'allarme di Confartigianato: "Le nuove norme sul Superbonus 110 bloccheranno il mercato"
Attualità 31 Gennaio 2022 ore 07:00

L'allarme di Confartigianato fa riflettere sul contenuto del nuovo Decreto Sostegni Ter. Secondo l'associazione di categoria le nuove norme rischiano di bloccare il comparto delle costruzioni.

Arriva una modifica per il Superbonus 110

E’ una questione di urgente attualità che rischia di non fare del bene al comparto costruzioni che sta operando spinto dal superbonus 110%”. Questo il commento di Antonio Elia, vicepresidente di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, rispetto ai contenuti del cosiddetto Decreto Sostegni Ter che mette il limite di una sola cessione per il credito di imposta sui bonus edilizi. Tale vincolo sarà in vigore, in assenza di cambiamenti, dal prossimo 7 febbraio.

"Troppe regole che cambiano di continuo"

Le norme, nel tentativo di stanare i furbetti rischiano di bloccare il comparto” spiega Amleto Impaloni, direttore di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale” che sta dando segnali di ripresa dopo mesi di segno negativo”

Alla specifica norma, si aggiunge poi il parere negativo di Confartigianato anche sul continuo mutare delle regole relative al Superbonus 110%: “Le continue modifiche della norma creano solo incertezza e rischiano di paralizzare il mercato. Limitare a una sola la cessione sta frenando l’attività degli operatori finanziari , prossimi al raggiungimento della loro capacità di assorbimento in compensazione dei crediti stessi” concludono Elia e Impaloni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter