Attualità
Novità

L'appello dal canile di Borgo Ticino: "Aiutateci, è il periodo più difficile"

Il periodo dell'anno è quello più problematico, in cui gli abbandoni sono sempre più numerosi

L'appello dal canile di Borgo Ticino: "Aiutateci, è il periodo più difficile"
Attualità Arona, 03 Agosto 2022 ore 07:00

L'appello dai volontari Enpa del canile sanitario di Borgo Ticino: "Non abbandonateci d'estate, è necessario adottare".

Abbandoni in aumento

"Le criticità legate ad abbandoni e cessioni di cani sono peggiori rispetto agli ultimi anni: sembra un paradosso, ma durante i vari lockdown le persone si tenevano in casa i vari animali, mentre adesso alcuni ce li portano per disfarsene". Lo racconta Marco Negrini, responsabile di Enpa (Ente nazionale protezione animali), spiegando il momento storico del canile sanitario di Borgo Ticino, in cui vengono ospitati 20 cani.

Un momento problematico

"Questo è il periodo dell'anno più problematico - continua - le adozioni sono bloccate, visto che le persone stanno andando in vacanza e rimandano gli impegni a settembre. E' una magra consolazione, ma lo stesso accade in altri canili nelle Province del nord Italia, i bisogni degli animali comunque non aspettano i ritmi di vita degli umani. E, come diciamo sempre, in canile hanno amore e supporto da parte dei volontari, ma la dedizione di una famiglia è insostituibile".

I cani da adottare

"Abbiamo trovato una cucciolata di 8 cani vaganti - prosegue Negrini - per fortuna tutti già adottati. Poi abbiamo 2 cuccioli di 2 mesi che diventeranno grandi, incrocio pastore, meritano che una famiglia affettuosa apra loro le porte, si chiamano Merlino e Magò. Da inizio 2022 teniamo in canile un incrocio beagle che all'inizio era molto spaventato, ma che con il tempo ha acquisito fiducia negli esseri umani: adesso esce con regolarità in passeggiata e dimostra molta dolcezza, si chiama Achille. Per lui si cerca una famiglia che, dopo 3-4 incontri conoscitivi in cui lui possa sviluppare un legame sereno e saldo, gli voglia bene. Otto volontari lavorano con noi, anche se ne servirebbero di più per coprire tutti i turni e le mille esigenze come la pulizia dei box, le uscite nel bosco e la compilazione della documentazione, che negli ultimi anni è diventata sempre più impegnativa". Per info: 338.3016137, 366.6608676

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter