Attualità
Novità

Welfare aziendale: dal Piemonte 1 milione di euro per le famiglie

L'assessora Caucino: "Vogliamo favorire le famiglie, ma anche, come dimostrano i più recenti studi, le aziende"

Welfare aziendale: dal Piemonte 1 milione di euro per le famiglie
Attualità Novara, 14 Dicembre 2022 ore 07:00

Welfare aziendale: la regione Piemonte ha stanziato un milione di euro che verrà utilizzato per finanziare nuovi progetti finalizzati al benessere dei lavoratori di piccole e medie imprese.

In arrivo nuove risorse regionali

Si tratta di un intervento reso possibile dalle risorse regionali rese disponibili dalla nuova legge regionale n.18 del 18 novembre 2022 recante "Disposizioni finanziarie e variazione del bilancio di previsione finanziario 2022-2024", che intende favorire e diffondere l’adozione di strumenti di welfare aziendale, per le piccole e medie imprese. Tramite queste risorse (si parla di un milione di euro) potranno essere valorizzati progetti volti alla realizzazione di servizi per la prima infanzia a carattere aziendale o al convenzionamento con strutture private del territorio. Inoltre la misura regionale prevede alcuni servizi per gli strumenti necessari allo smart working e servizi di supporto nell’assistenza familiare.

"L'obiettivo è conciliare la vita professionale e quella privata"

"Si tratta di un provvedimento molto importante - spiega l’assessora regionale alla famiglia e alle pari opportunità, Chiara Caucino - che va nella direzione che fin dal primo giorno ho perseguito: consentire, attraverso interventi di welfare aziendale, a tutti - ma in particolare alle donne che spesso devono districarsi a fatica tra lavoro e maternità - di conciliare la vita professionale con quella privata senza ostacoli, favorendo, quindi, le famiglie, ma anche, come dimostrano i più recenti studi, le aziende, in quanto è stato dimostrato che un lavoratore o una lavoratrice felice rende decisamente di più sul lavoro, incrementando i risultati, che crescono proporzionalmente al benessere dei propri dipendenti".

Come partecipare al bando

Per la partecipazione al bando, in scadenza per il 29 dicembre 2022, è possibile presentare domanda di contributo secondo le modalità indicate nel testo reperibile sull'apposito sito web.

Seguici sui nostri canali