Tribunale

Compra Audi ad Arona e intesta le rate a un prestanome: condannato

I fatti risalgono a cinque anni fa e la truffa si consumò ad Arona

Compra Audi ad Arona e intesta le rate a un prestanome: condannato
Cronaca Arona, 10 Maggio 2021 ore 10:25

Compra Audi in una concessionaria aronese e intesta le rate a un prestanome: condannato il responsabile.

Una truffa scoperta e punita con una condanna

Acquista un’Audi in leasing e per non pagare le rate ricorre a uno stratagemma illegale. Un uomo della provincia di Brescia è stato per questo condannato a un anno e otto mesi di reclusione. La sentenza per truffa è stata emessa nei giorni scorsi dal tribunale, al termine del procedimento svoltosi a Verbania per fatti relativi al 2016.

I fatti risalgono al 2016

Secondo quanto ricostruito dall'accusa, cinque anni fa l'uomo si era recato presso il salone “Autoarona” di Arona per comprare un'Audi Q5 del valore di 57mila euro. Al momento della stipula del contratto di leasing con una finanziaria, aveva però utilizzato le generalità di un prestanome, ovvero di una ditta della quale il bresciano era sì l’amministratore di fatto ma che, in realtà, aveva come legale rappresentante una testa di legno. La denuncia nei confronti dell'acquirente del Suv era stata sporta quando era risultato evidente che le rate non venivano pagate. Dalle indagini si era arrivati al nome del bresciano fruitore del veicolo. Poi il processo, durato anni, e la condanna.