Giornate Fai

Galliate: boom di presenze per l'apertura straordinaria di Villa Fortuna

Oltre 2.200 persone hanno visitato l'edificio Cinquecentesco appartenuto agli Sforza e gestito dal Consorzio di Irrigazione e Bonifica Est Sesia.ù

Galliate: boom di presenze per l'apertura straordinaria di Villa Fortuna
Pubblicato:

Oltre 2.200 persone in un week end: grande successo per l’apertura straordinaria di Villa Fortuna, la storica villa Cinquecentesca, appartenuta agli Sforza e gestita da Est Sesia, il maggior consorzio di bonifica in Italia.

Villa Fortuna

La villa, situata tra il Ticino e il Naviglio Langosco, è stata infatti aperta al pubblico in occasione delle Giornate di Primavera del FAI, Fondo per l’Ambiente Italiano, l’iniziativa che consente, una volta all’anno, di accedere a luoghi straordinari del nostro immenso patrimonio artistico che normalmente non sono accessibili a turisti, appassionati d’arte o semplici curiosi.

La soddisfazione di Est Sesia

“Siamo molto soddisfatti del riscontro che questo evento ha ottenuto a livello di interesse e partecipazione di tantissimi visitatori, commenta Camillo Colli, presidente di Est Sesia. Questa iniziativa si inserisce nei tanti progetti di valorizzazione del territorio su cui operiamo, un territorio ricco di storia e di tradizioni, che conserva straordinari tesori architettonici e paesaggistici spesso poco conosciuti dal pubblico. Est Sesia si occupa di curare e preservare questi luoghi del cuore, per cui abbiamo colto con grande entusiasmo l’occasione offerta dal FAI per aprire le porte di un luogo straordinario come Villa Fortuna”.

La mostra e la visita guidata

L’apertura straordinaria di Villa Fortuna ha consentito a migliaia di persone di godersi la speciale mostra documentaria “ALLA FORTUNA. Acque e terre nelle antiche mappe. Il progetto irriguo del Naviglio Langosco”, allestita per l’occasione, che ha presentato mappe e disegni inediti provenienti dell'Archivio Storico delle Acque e delle Terre Irrigue.

Anche la visita guidata alle opere idrauliche del naviglio Langosco, curata dall’associazione Amici del Ticino e dal Circolo Il Pioppo, ha riscontrato un ottimo successo.

Alla luce dell’ottimo riscontro ottenuto, Est Sesia sta studiando altre iniziative e aperture straordinarie dedicate al pubblico, non solo per Villa Fortuna, ma per tutto il patrimonio storico architettonico delle vie d’acqua consorziali.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali