Scuola
Scuola e territorio

A San Maurizio d'Opaglio oltre 500 persone per la festa del Comprensivo scolastico "San Giulio"

All'evento ha partecipato anche Davide Maggi, direttore generale di Fondazione Comunità Novarese onlus.

A San Maurizio d'Opaglio oltre 500 persone per la festa del Comprensivo scolastico "San Giulio"
Scuola Alto Novarese, 25 Dicembre 2022 ore 07:43

Domenica 18 dicembre a San Maurizio d'Opaglio la festa di fine anno del comprensivo scolastico "San Giulio" ha visto la presenza di 500 persone.

Oltre 500 persone a San Maurizio per la festa del Comprensivo scolastico "San Giulio"

DSC_0359
Foto 1 di 11
DSC_0360
Foto 2 di 11
WhatsApp Image 2022-12-21 at 07.46.34(1)
Foto 3 di 11
WhatsApp Image 2022-12-21 at 07.46.34
Foto 4 di 11
WhatsApp Image 2022-12-21 at 07.46.33(1)
Foto 5 di 11
WhatsApp Image 2022-12-21 at 07.46.33
Foto 6 di 11
WhatsApp Image 2022-12-21 at 07.46.32(1)
Foto 7 di 11
WhatsApp Image 2022-12-21 at 07.46.32
Foto 8 di 11
WhatsApp Image 2022-12-21 at 07.46.31
Foto 9 di 11
WhatsApp Image 2022-12-21 at 07.46.29
Foto 10 di 11
WhatsApp Image 2022-12-21 at 07.46.28
Foto 11 di 11

Gli alunni dell’Istituto comprensivo San Giulio sono stati “Formatori per un giorno”. È questo il titolo della festa di domenica 18 dicembre, che si è svolta al +Sport di San Maurizio d’Opaglio, dove bambini e ragazzi hanno offerto pillole di Educazione civica alle oltre 500 persone presenti. L’educazione alla Genitorialità, che ogni anno  viene organizzata dall’Istituto per le famiglie con un formatore esperto sulle tematiche più sensibili del momento, in questa occasione ha visto gli alunni  diventare docenti. Non sono mancate le esibizioni canore e coreutiche in tema natalizio, visto l’avvicinarsi delle festività. All’evento ha presenziato Davide  Maggi, Presidente della FCN, la Fondazione Comunità Novarese che da anni riconosce all’I.C. San Giulio e all’intera comunità, che si riconosce nel Piano  Educativo Territoriale San Giulio, il merito di saper donare per un fine nobile: la crescita culturale delle nuove generazioni. La Dirigente scolastica Daniela  Bagarotti, ha posto l’accento sul finanziamento ricevuto dalla FCN per il potenziamento delle discipline STEM. Ogni scuola primaria e secondaria è stata dotata di un  laboratorio mobile, che consente di eseguire esperimenti scientifici con la conseguente ricaduta didattica. L’I.C. San Giulio si conferma ancora una volta attento  ed efficace nel saper creare squadra con il territorio per migliorare l’offerta formativa per la propria utenza, un traguardo ambizioso che anno dopo anno è sempre  più vicino.

Seguici sui nostri canali