Attualità
Strumento "d'oro"

Autovelox Arona: in un anno 2 milioni di euro di multe

Al 30 giugno accertate sanzioni per oltre 1 milione di euro.

Autovelox Arona: in un anno 2 milioni di euro di multe
Attualità Arona, 23 Luglio 2022 ore 08:00

Un autovelox da 2 milioni di euro. E' sotto attacco, da parte della minoranza consigliare, il dispositivo posto sulla Statale del Sempione fra Arona e Meina.

Il comunicato

"Su nostra richiesta - fanno sapere da Arona Domani, Pd, Italia Viva e Demos - il comando di polizia locale ha comunicato i dati relativi alle contravvenzioni accertate dall’autovelox nei primi sei mesi dell’anno Sono impietosi. Nonostante le persone del posto ormai siano ampiamente informate e nonostante sia ancora presente il cantiere Anas, la ipotizzata diminuzione si è verificata solo in minima parte. Sulla base delle sanzioni minime applicabili si parla al 30 giugno di un totale accertato vicino a 1.164.309 euro. Mantenendo questo ritmo, il gettito a fine anno potrebbe essere di circa 2.328.000. Considerando che la metà del gettito utilizzabile (è già destinato dalla Giunta) a spese generali, questo vuole dire che con i soli primi sei mesi si sono accumulate risorse potenziali per 582mila euro.

Anche se sappiamo benissimo che una cosa sono le somme accertate e un’altra quelle che saranno incassate, anche solo ragionando sul gettito dei primi sei mesi si avrebbe a disposizione una somma enorme da destinare o a spesa corrente o a diminuire entrate correnti. Considerando che, con l’aliquota massima IRPEF applicata dal comune di Arona allo 0,8, nel 2021 è stato accertato un gettito di 1.853.803,62, anche utilizzando “solo” 463.450,00 si potrebbe con ciò solo diminuire l’aliquota Irpef di 0,2 punti, portandola a 0,6. In alternativa con i medesimi denari, non volendo (saggiamente) usare un’entrata non ricorrente per coprire spese o riduzioni a entrate ricorrenti, si potrebbero finanziare massicciamente centri estivi che durino più delle 4 settimane previste quest’anno (per la fascia 6-12), o dare qualcosa di più dei 5.000 euro sino ad oggi previsti per la fascia 3-6 anni. O ancora, durante l’anno, finanziare il prescuola gratuito per i bambini di tutte le scuole, finanziare altri servizi per l’infanzia anche in via sperimentale, o garantire interventi ai bambini che hanno necessità di personale a loro dedicato. O tutti questi interventi insieme: l’unico limite sarebbe solo la fantasia".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter