Attualità
Iniziativa

Festa patronale di Castelletto: si parte domani con gli eventi dedicati a Sant'Antonio Abate

Gli eventi più attesi della rassegna saranno in programma per il weekend del 14 e 15 gennaio

Festa patronale di Castelletto: si parte domani con gli eventi dedicati a Sant'Antonio Abate
Attualità Arona, 07 Gennaio 2023 ore 07:00

Festa patronale a Castelletto: ecco il programma completo delle manifestazioni che coinvolgeranno tutta la comunità in occasione di una ricorrenza importante per l'intero paese.

Domani iniziano i festeggiamenti per la patronale

E' tutto pronto per i festeggiamenti organizzati dalla comunità cristiana in collaborazione con numerose realtà del territorio in occasione della ricorrenza di Sant'Antonio Abate, patrono di Castelletto. I festeggiamenti inizieranno domani, domenica 8 gennaio, con una Messa dei popoli, in programma a partire dalle 11 nella chiesa centrale dedicata proprio al patrono. Alla cerimonia parteciperanno i rappresentanti dell'associazione Telep Africa e nel corso della mattinata sarà effettuato il rinnovo delle promesse battesimali, nel 223esimo anniversario della consacrazione della chiesa parrocchiale. Sarà anche esposta la statua del Santo.

Il clou della festa sarà nel weekend del 14 e 15

Ma il clou dei festeggiamenti è invece in programma per la settimana seguente. Venerdì 13 gennaio infatti, alle 20.45 spazio all'incontro di preghiera dal titolo "Bells... Risvegliamoci con Antonio", un evento in compagnia degli animatori dell'oratorio del paese. La parte centrale della festa sarà sabato 14 gennaio, quando alle 17.15 al palazzo comunale saranno ricevuti rioni, gruppi e associazioni, che inizieranno un vero e proprio corteo verso la chiesa. Alle 18 messa solenne in compagnia del coro Dilexit e via libera alla tradizionale benedizione dei campanelli. Seguirà una processione con il santo patrono nelle vie Cavour, Verdi, Roma, San Carlo, Marconi. In piazza Matteotti sarà infine acceso il fuoco. Infine alle 20.45, in oratorio, sarà messa in scena la commedia divertente "Pensione marechiaro", con il gruppo teatrale Tnt di Gravellona Toce.

Gli eventi proseguiranno fino al 22 gennaio

Il calendario degli eventi proseguirà poi domenica 15 con la solenne celebrazione eucaristica presieduta da Sua Eccellenza Monsignor Luca Raimondi, vescovo ausiliare di Milano (la cerimonia sarà animata dal coro parrocchiale). Al termine in piazza si tornerà a effettuare la benedizione degli animali. Alle 12.30 pranzo comunitario in oratorio (è necessario prenotarsi nelle sacrestie). Infine alle 17 spazio ai vespri solenni e alla benedizione eucaristica e alle 18 sarà celebrata la messa. Martedì 17 gennaio, alle 11 messa solenne con la venerazione della reliquia del Santo, e alle 18 messa per tutti i defunti della parrocchia. Infine domenica 22 gennaio, alle 11, sarà la volta di una nuova celebrazione eucaristica, nel corso della quale sarà ritirata la statua del Santo Patrono.

Seguici sui nostri canali