Attualità
Rigenerazione urbana

Rigenerazione urbana a Lesa: in arrivo quasi mezzo milione di euro dalla Regione Piemonte

A Lesa è in arrivo un finanziamento per la rigenerazione urbana di quasi mezzo milione di euro dalla Regione.

Rigenerazione urbana a Lesa: in arrivo quasi mezzo milione di euro dalla Regione Piemonte
Attualità Alto Novarese, 01 Novembre 2022 ore 09:05

In arrivo a Lesa quasi mezzo milione di euro dalla Regione Piemonte per la rigenerazione urbana del centro di Lesa.

A Lesa in arrivo quasi mezzo milione di euro per la rigenerazione urbana

Per l’Amministrazione comunale lesiana è tempo di buone notizie, come quella arrivata di recente riguardante un finanziamento elargito dalla Regione Piemonte.  A darne la notizia è stato il sindaco Angelo Luca Bona, che in un comunicato ufficiale ha messo al corrente la cittadinanza che la Regione ha approvato un progetto da 550mila euro, di cui 495mila a carico della stessa Regione per dei lavori di rigenerazione urbana e miglioramento del richiamo del centro storico.

Il sindaco Bona: "Avremo un lungolago con attracchi potenziati e moderni"

«Il progetto - spiega Bona - si presenta come parte fondamentale per il piano di medio lungo termine che come amministrazione ci siamo dati come traguardo. Avremo un lungolago con attracchi potenziati e moderni, più accessibile, inclusivo e capace di  rispondere alle richieste degli utenti, connesso nel contempo con il resto del paese e soprattutto sostenibile. Un grande grazie all’assessore  regionale Marco Gabusi che ha colto l’importanza del progetto per la sponda piemontese del Lago Maggiore, e che mi ha personalmente informato dell’approvazione. Un grazie anche al presidente Alberto Cirio per la sua costante vicinanza. Inoltre un ringraziamento va all’ufficio tecnico con il responsabile Melone e Cristina Ferrari, che in pochissimo tempo hanno preparato in modo funzionale e dettagliato il progetto stesso. Vogliamo Lesa di nuovo al centro del nostro meraviglioso territorio, con la propria identità, e questo è decisamente una parte molto importante per la nostra economia e capacità di attrattiva turistica».

Seguici sui nostri canali