Cronaca
Probabile ricorso in appello

43enne novarese condannato per stalking: perseguitava la ex

A quanto sembra spinto dalla gelosia, il 43enne aveva, tra l’altro, minacciato la ex di morte nel caso lei si fosse messa con altri.

43enne novarese condannato per stalking: perseguitava la ex
Cronaca Novara, 01 Ottobre 2022 ore 07:11

Pena più alta di quella chiesta dal pm. Un 43enne magazziniere di Novara è stato condannato a 1 anno e 8 mesi di reclusione, con la sospensione condizionale. Il pubblico ministero aveva chiesto al termine della requisitoria per l’imputato, chiamato a rispondere del reato di stalking, la pena “solo” di un anno.

La persecuzione nei confronti della ex

I fatti al centro del processo di natura penale, celebrato a Novara nei giorni scorsi, risalgono agli anni passati. Secondo la versione resa dalla ex fidanzata, 36 anni, che lo aveva denunciato, l’uomo aveva cominciato a perseguitarla dopo che i due si erano lasciati. A quanto sembra spinto dalla gelosia, il 43enne aveva, tra l’altro, minacciato la ex di morte nel caso lei si fosse messa con altri. Un’escalation di soprusi, umiliazioni, telefonate, messaggi sul cellulare e altro, che avevano spinto la vittima a correre ai ripari (al termine di una discussione per il figlio pare che lui l’avesse presa a schiaffi, mentre in un’altra occasione le avrebbe scritto “guardati alle spalle”, tanto che lei in aula ha dichiarato che ancora oggi quando esce si guarda attorno). Il magazziniere, nei confronti del quale l’avvocato difensore aveva chiesto l’assoluzione, dovrà anche dei danni all’ex fidanzata, costituitasi parte civile.

E’ probabile l’Appello.

Seguici sui nostri canali