Sport
Sport

Gianmarco Ferrari vince la seconda edizione della Lesa Cup

Sconfitto in finale il compagno di squadra Federico Arnaboldi.

Gianmarco Ferrari vince la seconda edizione della Lesa Cup
Sport Alto Novarese, 30 Agosto 2022 ore 09:56

Si è conclusa con la vittoria di Gianmarco Ferrari la seconda edizione della Lesa Cup che si è giocata sui campi del Tennis Sporting Lesa.

Gianmarco Ferrari ha vinto la seconda edizione della Lesa Cup

I pronostici davano leggermente favorito Arnaboldi per quanto dimostrato durante tutta la settimana: un gioco solido ed efficace che ha suscitato l’ammirazione di tutto il pubblico. Ma, probabilmente complice l’emozione di dover giocare contro l’amico Gianmarco, i sogni di vittoria si sono infranti quasi subito. La determinazione e i potenti colpi di Ferrrari hanno avuto la meglio e il punteggio finale, 6/2 6/3, non lascia dubbi sull’andamento della partita. Ferrari si è dichiarato molto soddisfatto di come ha giocato durante tutta la settimana e questo gli servirà da incoraggiamento per il prossimo torneo che da martedì giocherà a Como dove sarà presente anche Arnaboldi.

Entrambi i giocatori hanno ottenuto una Wild Card frutto degli ottimi risultati conseguiti anche sui campi di Lesa. Chi sicuramente ha potuto vivere tranquillamente la partita a bordo campo è stato Diego Nargiso, allenatore di entrambi i giocatori, che poteva esultare per la vittoria di uno o dell’altro giocatore, indistintamente.

L'organizzazione si metterà presto al lavoro per la terza edizione

La Lesa Cup 2 termina qui, ma come anticipato dal Direttore del torneo Tommaso D’Onofrio e dal Presidente del circolo Gregorio Marenzi, a breve si inizierà già a lavorare per la terza edizione. Nei prossimi giorni tutta la concentrazione verterà sulla Salerno Cup, la prima edizione di un ITF 15.000$, giocato sul veloce, che inizierà il 4 settembre con le qualificazioni presso il circolo tennis La Carnale.

L'edizione di quest'anno è stata impreziosita anche da un concerto molto particolare

Sabato 27 agosto, nel giorno della finale del doppio e delle semifinali del singolare della Lesa Cup, tra un match e l’altro, il campo da tennis si è trasformato in un palcoscenico musicale. In collaborazione con lo Stresa Festival, al Tennis Sporting Lesa, è andata in scena – o meglio, in campo - la Banda Osiris, quartetto musicale vercellese nato negli anni ‘80 che ha partecipato anche a diverse trasmissioni televisive.

La girandola di gag della Banda Osiris

Sandro Berti (mandolino e trombone), Giancarlo Macrì (batteria e bassotuba), e i fratelli Gianluigi (voce e sax) e Roberto Carlone (trombone e tastiere) si sono esibiti in una girandola di gag che ha entusiasmato il folto pubblico che ha assistito all’esibizione.

Lo spettacolo - fanno sapere dall'organizzazione - è stato un insolito mix di note e tennis, con venature teatrali: un susseguirsi di generi e opere eterogenee, da Cajkovski ai Beatles. Un gioco a base di musica e divertimento, una partita teatrale che è un vero e proprio inno all’amore per la musica. Tra le risate arriva il vero messaggio: la musica può riempirti la vita, ma non deve essere improvvisazione: la musica è passione, rigore e creatività. Proprio come il tennis!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter